Aprile 28

Valori di testosterone: Quali sono quelli ottimali per l’uomo?

Il testosterone è senza ombra di dubbio l'ormone maschile più importante. Rende l'uomo felice, motivato, forte, virile. In una parola: MASCHIO. Per questo motivo una delle domande più frequenti che ricevo nelle email è: quali sono i livelli di testosterone ideali per un uomo della mia età?

E' quello che cercherò di spiegarti in questo articolo

Perché è importante avere alti livelli diTestosterone

Prima di iniziare devi sapere che il Testosterone è il più importante ormone maschile. La sua presenza nel corpo maschile regola i caratteri sessuali secondari ed in particolare determina:

  • aumento della massa magra (muscolo)
  • diminuzione della massa grassa (grasso corporeo)
  • dimensione dei genitali esterni (pene e testicoli)
  • altezza (una carenza di testosterone può provocare bassa statura)
  • qualità delle funzioni cognitive
  • durata e tenuta dell'erezione (se hai problemi di questo tipo scarica la mia guida GRATUITA)
  • resistenza e potenza nell'attività fisica
  • e tante altre cose...

Questo importante ormone steroideo viene prodotto nei testicoli (in particolare nei tubuli seminiferi) a partire dalla pubertà e in minima parte nelle ghiandole surrenali. La regolazione è controllata dal cervello per mezzo del rilascio delle gonadotropine LH (ormone luteinizzante) e FSH (ormone follicolo stimolante)

Diagnosi di ipogonadismo e terapia sostitutiva

E così importante avere livelli elevati di questo ormone che, in caso non ci sia una sufficiente produzione di Testosterone, si può soffrire di ipogonadismo (la diagnosi di ipogonadismo va fatta da un medico specialista) e andare incontro ad una notevole quantità di effetti avversi, a pesanti sintomi di ipogonadismo e in alcuni casi a preoccupanti manifestazioni cliniche (tumore alla prostata, diabete mellito e altre patologie invalidanti).

Per la cronaca:

  • nell'ipogonadismo primario è il cervello ad avere un qualche tipo di limite
  • nell'ipogonadismo secondario invece sono itesticoli a non funzionare a dovere.

Talvolta, se i livelli circolanti di ormone sono troppo bassi, è necessario ricevere una somministrazione di testosterone mediante terapia sostitutiva. La terapia sostitutiva prevede di ripristinare i livelli ormonali normali a chi soffre di valori inferiori mediante terapia con androgeni, ovvero assunzione di farmaci ormonali.

Invece alcuni sportivi, aumentano la quantità di ormone usando steroidi anabolizzanti illegali, che possono provocare gravissimi effetti collaterali.

Quali sono i livelli di ormoni ottimali?

In tutta onestà, non è facile rispondere. Infatti:

  • I laboratori hanno diversi valori di riferimento per il testosterone
  • Gli esperti presentano punti di vista variegati.
  • Gli studi sono giunti a conclusioni differenti.
  • Alcuni esperti pensano che il testosterone libero sia più importante ma la faccenda è controversa

Io ho la mia opinione personale, basata sull'esperienza che ho vissuto su me stesso e sui risultati dei tanti uomini che si sono rivolti a me (con successo). Ti dirò come la penso alla fine dell’articolo. Giusto il tempo di capire cosa dicono gli articoli più recenti della ricerca scientifica.

Ricorda che l'unico modo per sapere quanto ormone circola nel tuo corpo è quello di fare un prelievo di sangue, come descritto in questo articolo. Tuttavia se vuoi un riscontro veloce puoi usare il mio TEST ONLINE del TESTOSTERONE

Livelli di Testosterone BASSI: 0-400 ng/dl

Questi sono i livelli che io definirei "valori di testosterone bassi". Anche perché la maggior parte degli uomini che mostrano i classici sintomi di un valore basso di testosterone (ansia, depressione, impotenza, calo della libido ecc...) spesso appartengono a questa categoria

Tra l'altro la soglia superiore per i giovani è anche più alta (addirittura alcuni ventenni hanno registrato sintomi persino a 500 ng/dl ). Questo significa che:

  • Se hai livelli sierici inferiore a 400 sopra ai 30 anni è "mediamente grave"
  • Se hai valori di Testosterone inferiore a 400 SOTTO ai 30 anni è "MOLTO grave"

Con questi valori si comincia a parlare di ipogonadismo.

Se sei in uno di questi casi devi assolutamente cominciare subito ad aumentare il tuo Testosterone in modo Naturale

Valori normali di Testosterone: 500-700 ng/dl

In questo intervallo ci sono quelli che io considero di valori medi. Perciò se sei in questa fascia hai un valore normale rispetto alla media della popolazione maschile.

Con questi livelli, generalmente, non si hanno segni o sintomi di ipogonadismo e tutto dovrebbe funzionare in modo corretto(a patto di evitare alcuni gravi errori). Tuttavia con l'aumentare dell'età questo valore è destinato inesorabilmente a scendere. Meglio correre ai ripari e cercare di aumentare il proprio testosterone

Valori alti di Testosterone: 700-1000 ng/dl

In questo livello stanno quelli che io considero valori di testosterone alti (anche se i nostri antenati preistorici probabilmente raddoppierebbero o triplicherebbero tale numero). E' un punto in cui la mancanza di un'erezione mattutina è un evento raro e la costruzione di massa muscolare una passeggiata. Ecco alcuni benefici tipici di un alto livello di Testosterone

Valori IDEALI di Testosterone: Sopra ai 1000 ng/dl

Questi sono, secondo me, i valori ottimali di testosterone, quelli giusti, ai quali ogni uomo degno di questo nome dovrebbe ambire. Sono infatti contrario alle teoria secondo cui un eccesso di testosterone faccia male (a meno che l'aumento eccessivo non sia dovuto a steroidi anabolizzanti)

Qualunque cosa al di sopra di questi valori è fantastica e se riesci a superare i 1000 ng/dl in modo naturale, posso solo congratularmi per il buon lavoro che hai fatto. Purtroppo che nel nostro mondo moderno del cibo industriale, delle imitazioni chimiche degli estrogeni e dell'obesità, la maggior parte di noi uomini non raggiungerà mai questi livelli (nemmeno nei loro sogni)

Valori di riferimento normali per il testosterone al variare dell’età

Vediamo ulteriori dati.

Per rimanere dentro alla mediocrità, cito [1] uno studio del 1999 che ha esaminato 4393 uomini tra i 32 ed i 44 anni, trovando un valore medio (misurato alle 8 del mattino) di 679ng/dL. Un risultato interessante dello studio dice che gli uomini con un valore di testosterone superiore a 800ng/dL avevano il 72% di probabilità in meno di avere attacchi di cuore e problemi cardiaci rispetto agli uomini con un valore di inferiore a 400.

Un apparato cardiovascolare in forma è fondamentale anche per garantirci una robusta erezione.

Quindi evviva il testosterone alto!

Un ‘altro concetto molto noto e diffuso sembra essere quello secondo cui i valori di testosterone sembrano abbassarsi intorno ai 30 anni a causa di un "naturale processo di invecchiamento".

Questo sembrerebbe essere confermato da uno studio[2] , menzionato molto frequentemente, secondo il quale il livello nel sangue dell’uomo diminuirebbe dello 0,8-1% ogni anno a partire all’incirca dai 30 anni. Secondo me tuttavia, la ragione di questo calo non è da attribuire ad un calo fisiologico dovuto all’età, quanto ad una serie di cambiamenti nelle abitudini che avvengono negli uomini di mezza età.

Generalmente, appena l’uomo occidentale si sposa e mette su famiglia, inizia a condurre una vita totalmente sedentaria, smette di fare sport, non fa più sesso, in generale si "siede". E di conseguenza i suoi valori di testosterone si abbassano.

Dichiaro questo per i seguenti motivi:

  1. Tra le popolazioni rurali, gli uomini anziani producono alti valori di testosterone, esattamente quanto i ragazzi più giovani [3]
  2. Alcuni studi [4], hanno dimostrato con le loro ricerche che il livello del testosterone nell'uomo si abbassa a causa della depressione, del fumo e dell’obesità, ma non dell’età.
  3. Molti dottori e medici rispettabili non crederanno alle mie affermazioni.

Da quanto detto puoi capire perché sia una ottima idea fare sport. Sollevare grossi pesi fà aumentare il testosterone e ci rende più attivi ed energici (anche in camera da letto)

Detto questo, ora contraddico me stesso e ti faccio felice (si perché lo so che vuoi vedere quei benedetti numerini per sapere i tuoi esami sono ok, così puoi metterti il cuore in pace), mettendo un grafico di quali potrebbero essere i valori di riferimento al variare dell’età. Il calcolo è molto semplice: dato il valore medio che ho indicato qualche decina di righe sopra (679ng/dL, che approssimiamo al range 650-750ng/dL), togliamo lo 0,8-1% all’anno, come citato dal famigerato studio indicato sopra ed otteniamo la seguente tabella.

Valori medi testosterone uomo a
25anni :650-750ng/dL
30anni :618-720ng/dL
35anni :587-691ng/dL
40anni :557-664ng/dL
45anni :529-637ng/dL
50anni :503-612ng/dL
55anni :478-587ng/dL
60anni :454-564ng/dL
65anni :431-541ng/dL
70anni :410-519ng/dL
75anni :389-499ng/dL
Valori-testosterone-uomo.età

Ti prego di considerare questa tabella (e relativo grafico) con un bel po’ di buon senso. Aldilà dei numeri e dei singoli casi, quello che conta veramente è che non esiste il livello ideale di testosterone ad una determinata età.

Conclusioni

Semplicemente, a prescindere dal fatto che tu possa essere giovane o più avanti nell'età, devi puntare ad avere sempre gli stessi livelli, i massimi possibili, intorno a quota 1000ng/dL

Anche perché ottenere questi valori di testosterone è possibile. Non è semplice, non è breve, ma si può fare. Con il giusto metodo. Comincia da qui


Tags


You may also like

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

  1. Mio marito a fatto gli esami del testosterone per dei problemi il testosterone libero è 11.1 il testosterone 3.5 la prolattina 102 mi puo dire il problema? Grazie

  2. Mio marito a fatto gli esami il testosterone libero 11.1 il testosterone 3.5 la prolattina 102 mi puo dire il problema grazie

  3. Ciao Tiziano e grazie per il tuo lavoro!

    Vorrei chiederti una cosa.
    Io ho fatto le analisi del sangue ed hanno rilevato i seguenti valori:
    – Testosterone totale: 520 ng/dl
    – Cortisolo: 14,7 mcg/dL
    – Beta estradiolo: 32,6 pg/ml

    Io ho 28 anni. Secondo te sono valori buoni?

  4. sono un uomo di 54 anni e in base a degli esami del sangue . i miei livelli di testosterone sono i seguenti: fsh 3.78 lh 3,44 testosterone. 3,55 testosterone libero, 22,11 vorrei sapere se sono nella norma. nelloccasione vi ringrazio sentitamente,

  5. salve, ho 25 anni e i miei valori sono TESTOSTERONE LIBERO 0,07880 ng/ml , DHEA 205,8 ug/dl, ESTRADIOLO 62 pg/ml, TESTOSTERONE TOTALE 5,89 ng/ml. non ho problemi di erezione, ma non riesco a crescere muscolarmente nonostante mi alleni costantemente 5 volte a settimana con pesi, da circa 3 anni.
    vorrei trovare una soluzione, cosa può consigliarmi?

    grazie mille, davide

  6. Ho fatto gli esami ormonali di cui i risultati:
    S-FSH 23,0 mUI/ml
    S-LH 5,9 mUI/ml
    S-PROLATTINA 31,7 ng/ml
    S-TESTOSTERONE 3,490 ng/ml
    TESTOSTERONE LIBERO 16,8pg/ml

    ci sono problemi? Come devo procedere?

  7. Buongiorno,
    Ho 50 anni.
    Appena ritirato esami,
    S-prolattina. 2.8
    S-testosterone totale 3.3

    Mi pare basso o sbaglio ?
    Ha qualche suggerimento da darmi ?
    Grazie

    1. Ciao PincoPallino.

      Non lo so non sono un veggente.
      Ed il nostro corpo non agisce in base alla pura matematica.

      Ci sono infinite variabili che entrano in gioco.

      Infine quelli cui faccio riferimento sono valori medi, non assoluti

  8. Salve, io se possibile vorrei delle delucidazioni… In base agli esami fatti riscontro in mio testosterone a 0.88 Ng/dl… è possibile??? Mi sembra bassissimo!!!

  9. Buongiorno, mi pregio di chiederLe un parere circa i miei livelli ormonali.
    testo plasm.: 4,18 ng/mL
    testo libero: 14,9 pg/mL
    TSH: 0,716 uUl/mL
    prolattina: 5,0 ng/ mL
    FSH: 3,8 mUl/mL
    LH: 2,3 mUl/mL

    Ho 61 anni ed ho fatto le analisi di cui sopra in ragione dei seguenti sintomi:
    calo della libido
    leggero aumento dell'adipe nella zona addominale, lombare e pubica.

{"email":"Email address invalid","url":"Website address invalid","required":"Required field missing"}

Subscribe to our newsletter now!