Integratori di Testosterone: la GUIDA più completa e scientifica d’Italia

Vuoi sapere quali sono i migliori integratori per aumentare il Testosterone

Gli Integratori di Testosterone possono giocare un ruolo fondamentale se stai cercando di aumentare il Testosterone in modo Naturale.

Infatti la povertà nutrizionale dei cibi di oggi e la generale mancanza di cura nella dieta, rendono concreto il rischio di non trovare le sostanze necessarie alla produzione di Testosterone naturale negli alimenti che mangiamo (puoi approfondire in questo articolo sugli alimenti per aumentare il Testosterone). Gli integratori per il Testosterone possono dare una mano permettendoci di assumerle in comode pastiglie o compresse.

Inoltre esistono alcune sostanze, erbe o aminoacidi, in grado di migliorare alcune aree specifiche della mascolinità. Sono composti che magari non aumentano il Testosterone ma lavorano su quelle areee che in genere vengono collegate proprio al Testosterone (libido, erezione, forza muscolare, energia ecc...)​

PROBLEMA: il settore dei "Testosterone booster"​ (stimolanti del Testosterone) è incredibilmente pieno di spazzatura e speculazione. Per questo ho deciso di raccontare su quali integratori di Testosterone funzionano e quali no.

In questo articolo puoi trovare la guida più completa ed autorevole sugli integratori per il Testosterone presente in Italia.

Integratori di Testosterone: INDICE DELLA GUIDA

AGGIORNAMENTI

ATTENZIONE : la lista che vedrai è incompleta e verrà riempita nel corso del tempo . Perciò torna spesso a dare una occhiata per vedere se sono stati aggiunti nuovi integratori.


Integratori di Testosterone: DA DOVE COMINCIARE

Ci sono alcune cose che è importante premettere quando si parla di Integratori di Testosterone. Leggi l'introduzione seguente e guarda i video

PREMESSA 1: 10 cose che devi sapere sugli integratori di Testosterone.

PREMESSA 2: Integratori di Testosterone e Testosterone Esterno

Molti pensano che assumere un Integratore di Testosterone equivalga a fare uso di Testosterone Esterno. Oppure che il Testosterone si trova negli Integratori (ovvero proprio dentro...). Non è affatto così, altrimenti staremmo parlando di Steroidi Anabolizzanti o di farmaci per aumentare il Testosterone e se segui questo sito sai che sono assolutamente contrario ad assumere Testosterone sintetico o Doping.

Invece gli Integratori per il testosterone naturale  consistono in Vitamine, Minerali, Erbe, Aminoacidi o altre sostanze che hanno dimostrato in qualche modo poter influire sulla sintesi, la produzione e l’utilizzo del Testosterone da parte dell’organismo.

PREMESSA 3: Gli Integratori di Testosterone sono necessari?

Nonostante le industrie di Integratori spingano moltissimo, la verità è che nulla ha più potere dell’effetto sinergico di:

Se pensi con un integratore di risolvere tutti i tuoi problemi , mi dispiace dirtelo ma sei fuori strada. Prendere un integratore di Testosterone e condurre una vita piena di abitudini sbagliate è come cercare di riempire un secchio bucato mettendo più acqua (o in questo caso: soldi).

Perciò, prima tappa i fori del secchio (aumenta il tuo Testosterone naturalmente) e poi valuta una adeguata integrazione.

PREMESSA 4: Controindicazioni ed effetti collaterali degli Integratori di Testosterone

ATTENZIONE

Alcuni degli Integratori presenti in questa lista sono molto potenti e possono pertanto avere effetti collaterali importanti a livello cardiovascolare, ormonale e neurologico. Inoltre possono avere controindicazioni se stai già assumendo medicinali perché alcune sostanze, benché naturali, possono avere notevoli interazioni con i farmaci.

Per questo motivo prima di assumere qualsiasi integratore è sempre importante consultare il proprio medico, leggere con attenzione il foglietto illustrativo, fare attenzione ai possibili effetti collaterali ed alle controindicazioni del singolo integratore di Testosterone.

Se usi gli integratori elencati nel seguito è perché sei al corrente delle loro possibili controindicazioni ed effetti collaterali.

PREMESSA 5: Elenco Dei Prodotti Menzionati

Gli integratori di Testosterone non li trovi in farmacia o in erboristeria. Infatti gli Integratori in farmacia non funzionano perchè contengono basso contenuto di principio attivo. Se vuoi prodotti di qualità e con adeguato principio attivo devi comprarli online, come faccio io.

Ho scelto le marche ed i prodotti menzionati in questa pagina sulla base di questi requisiti:

  1. Quantità del principio attivo in base al dosaggio raccomandato 
  2. Numero e qualità delle recensioni del prodotto (se presenti)
  3. Prezzo (Preferisco spendere di più ma avere qualità più alta)
  4. Quantità di annunci mirabolanti (più ce ne sono meno li scelgo)

Come fornitori uso abitualmente Amazon e MacroLibrarsi perché:

  • AMAZON è il più grande e-commerce al mondo oltre ad essere stato valutato come il sito più affidabile del Mondo (Più di Google e Facebook). Uso da sempre i loro servizi e mi trovo alla grande
  • MACROLIBRARSI è uno dei più autorevoli “rivali di Amazon” in lingua italiana quando si tratta di prodotti per la salute.

PREMESSA 6: Come ciclare gli Integratori di Testosterone


GRUPPO 1: Vitamine e Minerali per il Testosterone

Probabilmente uno dei modi più facili per aumentare in modo significativo la produzione di Testosterone naturale è correggendo tutte le carenze di micronutrienti . Per questo il primo tipo di Integratore da prendere in considerazione sono Vitamine e Minerali.

Infatti diverse ricerche (per esempio questo STUDIO) mostrano come la popolazione media sia normalmente carente in uno o più micronutrienti. Qualche numero?

  • Il 35% della popolazione ha carenza di Vitamina A
  • Il 31% di Vitamina C
  • Il 74%(!!) ha carenza di vitamina D
  • Il 46% di Magnesio ecc.

Quando cominci a capire quale effetto ha la carenza di Vitamine e Minerali sulla produzione di Testosterone realizzi che è importante rimediare.

VITAMINE DEL GRUPPO B

Il complesso delle vitamine del gruppo B (che consiste di 8 vitamine idrosolubili) gioca un ruolo molto importante nella produzione di Testosterone e nei livelli complessivi di energia del corpo. In particolare una carenza di Vitamine del gruppo B può portare a:

  • Aumentata percentuale di estrogeni , dato che il fegato, in assenza di Vitamina B ha più difficoltà nello smaltimento degli ormoni femminili ( FONTE, FONTE)
  • Aumento della Prolattina , ormone antagonista al Testosterone ( FONTE)
  • Diminuzione del Testosterone e della produzione di spermatozoi ( FONTE)

Inoltre le Vitamine B6 e B12 hanno un ruolo diretto nella produzione di Testosterone mentre l’Acido Folico, essenziale per la sintesi e la manutenzione di nuove cellule nell’organismo, è in grado di riparare la muscolatura danneggiata e promuovere la produzione di ossido nitrico nell’organismo, essenziale per la formazione della massa muscolare e per il mantenimento dell’erezione.

Conclusioni

Bisogna essere certi di non avere carenze sul gruppo B. Io ho fatto spesso uso di questo integratore e mi sono trovato molto bene

Complesso B Forte - Vitamine del Complesso B
Per avere tutti i benefici delle vitamine del gruppo B con fosfatidicolina
Voto medio su 3 recensioni: Buono
€ 17

VITAMINA D

La Vitamina D non è esattamente una vitamina… infatti è un ormone steroideo erroneamente chiamato vitamina.

Quest’ormone regola più di mille funzioni corporee, la fertilità, la crescita, la secrezione e le funzioni sessuali… ed è così importante per la salute generale che se dovessi scegliere un solo integratore di Testosterone tra tutte le centinaia che esistono, sceglierei proprio la Vitamina D.

La Vitamina D e Testosterone sono legati in modo molto stretto. Ecco perché:

  1. Questo studio dimostra che gli uomini con una quantità sufficiente di vitamina D hanno più testosterone.
  2. Questo studio ha scoperto che il maschio sano che assume 3332 UI (Unità Internazionale) di vitamina D, ogni giorno, per un anno, in media, finisce con l’avere il 25,2 % di testosterone in più rispetto al placebo.
  3. Un grande numero di studi attribuisce alla Vitamina D un’importante influenza sul LH (ormone luteinizzante, prodotto dall’ipofisi e responsabile del comando ai testicoli di produrre più Testosterone)

Conclusioni
Come aumentare la Vitamina D? Attraverso l’esposizione al sole .

Tuttavia nella nostra società molti uomini stanno quotidianamente sotto le luci artificiali e questo fa si che il 74% della popolazione sia carente di Vitamina D.Perciò se non puoi esporti al Sole per la quantità sufficiente di ore (puoi scoprirla iscrivendoti alla newsletter) la cosa migliore che puoi fare per aumentare il tuo Testosterone e la tua salute maschile è assumerla con l’integratore che trovi qui a lato.

P.S: La Vitamina D3, se non puoi stare al sole, è probabilmente il miglior integratore di Testosterone


BORO

Il Boro è un microelemento quasi sconosciuto. Tuttavia è un notevolissimo Integratore naturale per il Testosterone …

In uno studio i ricercatori hanno somministrato ad 8 partecipanti (tutti soggetti maschi), 10 mg. di boro supplementare, ogni mattino per sette giorni consecutivi. Dopo la prima settimana, i ricercatori hanno scoperto che:

  • i livelli di testosterone libero erano aumentati del 28%
  • i livelli di estrogeno erano diminuiti del -39%
  • i livelli di diidrotestosterone (DHT) erano aumentati del 10%

In questo altro STUDIO invece 6mg al giorno per 60 giorni hanno aumento il Testosterone Libero dei soggetti del 29% mentre in un altro esperimento 10 mg. di boro al giorno hanno aumentato i livelli di testosterone totale del 15% ( STUDIO)

Conclusioni
Molti studi presentano prove scientifiche a favore dell’efficacia del boro di aumentare i livelli di testosterone nell’uomo. Inoltre il Boro è stato più volte in grado di aumentare la percentuale di Testosterone Libero e di DHT e di abbassare il livello di estrogeni nel sangue. Sicuramente da provare.


MAGNESIO

Abbiamo già parlato approfonditamente dell'importanza del Magnesio per la produzione di Integratore in questo articolo sulla relazione tra Magnesio e Testosterone. Riassumo qui i punti più importanti:

  1. Questo studio ha mostrato che il Magnesio aumenta il Testosterone Libero perché inibisce il legame con le SHBG (globuline leganti gli ormoni sessuali)
  2. In questo studio, un grammo grezzo di magnesio è stato in grado di aumentare addirittura del 24% i livelli di Testosterone Libero quando abbinato ad attività fisica intensa.
  3. In questo studio su 400 partecipanti, i ricercatori hanno scoperto che negli uomini in età avanzata alti livelli di Magnesio nel sangue sono correlate con alti livelli di Testosterone
  4. In questa review(raccolta ed esame di una molteplicità di studi scientifici) i ricercatori hanno espressamente scritto che: “ci sono evidenze che il Magnesio eserciti una influenza positiva sullo stato degli ormoni anabolici nell’uomo, incluso il testosterone”

Conclusioni
In sostanza la ricerca conferma che integrare il Magnesio è davvero utile per il Testosterone , soprattutto se sei un uomo atletico che si allena con frequenza ed intensità e non ti alimenti in modo tale da assumerne a sufficienza.

ATTENZIONE

Se non hai carenza di Magnesio, usare un Integratore di Magnesio non aumenterà in alcun modo i tuo livelli di Testosterone. Verifica se la tua alimentazione ti permette già di assumere abbastanza Magnesio


ZINCO

Abbiamo già parlato approfonditamente dell'importanza dello Zinco per l'aumento del Testosterone in questo articolo sulla relazione tra Zinco e Testosterone. lo Zinco è particolarmente noto per essere uno stimolante del testosterone inibendo l’aromatasi, l’enzima che trasforma il Testosterone in estrogeni.

Ecco alcuni studi che ci possono aiutare a capirlo:

  • In questo studio , ad alcuni wrestler professionisti è stato somministrato un quantitativo di 3mg per kg corporeo di zinco solfato per 4 settimane. L’integrazione è stata tale da preservare ed anche aumentare significativamente il testosterone e  gli ormoni tiroidei del gruppo di test . Entrambi questi livelli sono invece diminuiti molto nel gruppo di controllo a cui era stato dato un placebo.
  • In questo altro studio i ricercatori hanno dato un’integrazione di Zinco di 250mg per 6 settimane a soggetti che erano carenti di questo minerale. La ricerca ha mostrato un aumento significativo di testosterone e LH
  • In un’altro esperimento i ricercatori hanno somministrato un’integrazione di Zinco a diversi uomini sofferenti di infertilità e con testosterone basso e questo ha provocato nei soggetti un aumento della conta degli spermatozoi, del testosterone e del DHT. (FONTE )
  • Altri 2 studi ( FONTE , FONTE ) hanno mostrato che lo Zinco permette un aumento del Testosterone Libero a causa probabilmente della diminuzione percentuale di SHBG.

Conclusioni

Possiamo quindi dire con ragionevole sicurezza che lo Zinco aumenta il Testosterone ed è uno degli Integratori di Testosterone più importanti in assoluto .

Tuttavia questo SOLO SE CHI LO ASSUME HA CARENZA DI ZINCO. 


OLIO DI PESCE (OMEGA 3)

L’Olio di pesce è sicuramente uno degli alimenti più salutari esistenti in Natura grazie al suo alto contenuto di acidi Grassi Omega 3. Infatti il nostro corpo necessita disperatamente di Omega 3 ed ora ti spiego il motivo.

Il rapporto ottimale tra grassi Omega 3 e Omega 6 nell’organismo dovrebbe essere di 1 a 1. Ovvero dovremmo avere lo stesso ammontare di entrambi i tipi di grasso nel nostro organismo. Purtroppo però il rapporto Omega 3 su Omega 6 nell’uomo moderno è di circa 1 a 20 . Questo, in base a quanto dicono i maggiori esperti di nutrizione e salute al mondo può significare una sola cosa: il corpo dell’uomo medio è in uno stato permanente di infiammazione , che è una delle principali cause del Testosterone Basso.

  • L’olio di pesce è stato messo in correlazione con una diminuzione delle SHBG (Globuline leganti gli ormoni sessuali) e quindi con un aumento del Testosterone Libero ( FONTE)
  • Inoltre l’olio di pesce ha mostrato di poter aumentare LH ( FONTE) che è responsabile della produzione di Testosterone all’interno dei Testicoli
  • Infine ha proprietà anti-estrogeniche ( FONTE)

Conclusioni

In sostanza assumere Omega 3 è praticamente obbligatorio per mantenere un buon profilo ormonale ma soprattutto per rimanere in buona salute. Il miglior modo per assumere Omega 3 è mangiando del pesce grasso (tipo sgombro, salmone ecc..). Tuttavia spesso non riusciamo a farlo e quindi è utile integrare.



GRUPPO 2: Integratori Sessuali di Testosterone

Una delle categorie di Integratori di Testosterone più ricercate e conosciute è quella degli Integratori Sessuali. Si tratta di una serie di rimedi naturali, spesso molto pubblicizzati, che promettono di correggere alcune disfunzioni sessuali o aumentare le performance.

E’ importante comprendere che nonostante siano catalogati come Integratori di Testosterone, questi estratti molto spesso non aumentano in alcun modo il Testosterone . Essi vanno invece ad agire su altri parametri della sessualità:

  • Infertilità maschile : sono quegli integratori di Testosterone che agiscono sulla produzione e sulla capacità espulsiva delo sperma, sul numero degli spermatozoi e sulla loro motilità.
  • Libido : sono quegli integratori che agiscono sull’incremento del desiderio e dell’eccitazione sessuale. Sono normalmente chiamati afrodisiaci.
  • Erezione : sono quegli integratori che agiscono sulla capacità di raggiungere e mantenere una erezione sufficiente alla penetrazione ed al completamento dell’atto sessuale.

GINKGO BILOBA

Abbiamo già parlato approfonditamente del Ginkgo Biloba come Integratore di Testosterone in questo articolo sulla relazione tra Ginkgo Biloba e Testosterone. Ecco alcune delle sue proprietà benefiche per la salute, per il Testosterone e per l’Erezione.

  • il Ginkgo Biloba aiuta a mantenere il Cortisolo basso (arci-nemico del Testosterone)(FONTE) e sembra avere effetti significativi sul sonno ( FONTE, FONTE)
  • È stato dimostrata la sua influenza nella sintesi e nella produzione di Ossido Nitrico, il principale mediatore dell’erezione alla base del funzionamento del Viagra ( FONTE, FONTE, FONTE)
  • il Ginkgo Biloba è stato anche messo in relazione con un importante aumento dell’erezione “dopaminergica” ( FONTE)

Conclusioni
Nonostante il Ginkgo Biloba non aumenti direttamente il Testosterone, può essere a tutti gli effetti considerato un Integratore di Testosterone perché agisce su sfere importanti della sfera maschile (libido, erezione, sonno e stress) che indirettamente favoriscono un aumento del Testosterone.Inoltre è ricco di antiossidanti, perciò fà pure bene alla salute


HORNY GOAT WEED

La Horny Goat è uno degli integratori di Testosterone molto valido ed agisce sull’Erezione. Ne ho parlato approfodnitamente in questo articolo sulla relazione tra Erezione ed Epimedium

La Horny Goat Weed contiene un principio attivo noto per i suoi effetti inibitori sull’enzima PDE5 (lo stesso sul quale agisce il Viagra). Il composto è detto icariina e, sebbene la sua efficacia nel bloccare l’enzima PDE5 non sia tanto forte quanto quella della famosa pillola blu, possiede tuttavia effetti benefici per la disfunzione erettile e la libido:

  1. Uno studio ha scoperto che l’icariina è in grado di aumentare il Testosterone naturale del 300% nei ratti senza mutare quelli dell’ormone luteinizzante (LH) o quelli dell’ormone follico-stimolante (FSH). I ricercatori affermano che l’icariina non stimola l’asse ipotalamo-ipofisi-testicoli come fa la maggior parte degli integratori di testosterone vegetali, ma funziona come un vero e proprio imitatore del testosterone.
  2. Questo studio ha mostrato che l’icariina è uno dei pochi composti noto per essere un inibitore dell’enzima PDE5 e perciò potrebbe anche essere usato per trattare la disfunzione erettile in maniera naturale .
  3. Alcuni studi hanno anche scoperto che il principio attivo della Horny Goat Weed – l’icariina – stimola l’ossido nitrico e migliora la circolazione sanguigna ( studio, studio). 

Conclusioni
La Horny Goat Weed (Epimedium) è un ottimo Integratore afrodisiaco con qualità pro-erettili.Questo perché il suo estratto principale, l’iicarina, è il prodotto naturale che più si avvicina al meccanismo d’azione del Viagra (pur essendo ovviamente meno potente del famoso farmaco di sintesi). Inoltre contiene 37 flavonoidi ed è un antiossidante che, in aggiunta, è utile anche per migliorare la salute


MACA

La Maca è un altro di quei Integratori di Testosterone che… non aumentano i livelli di Testosterone! Tuttavia viene considerato in assoluto uno dei più potenti stimolatori della libido.

  1. Diversi studi effettuati sull’uomo hanno mostrato come la Maca fosse in grado di intensificare significativamente la libido negli atleti, negli uomini in salute e nei soggetti con disfunzione sessuale in seguito ad una cura a base di SSRI (antidepressivo). ( STUDIO, STUDIO, STUDIO). Il fatto che la Maca eserciti un incremento anche negli uomini non affetti da Testosterone Basso ne fa un afrodisiaco molto potente .
  2. Un altro studio ha mostrato che la Maca ha effetto anche sulla qualità dell’erezione negli uomini affetti da Disfunzione Erettile di Media entità ( STUDIO)
  3. Altri studi condotti sull’uomo scoprirono che la maca non ha alcun effetto sui livelli del testosterone maschile sebbene essa migliori comunque la libido e le prestazioni sessuali, come dimostrato in tutti gli studi. I risultati suggeriscono semplicemente che la maca migliora l’appetito sessuale e la libido, ma seguendo altri percorsi e non innalzando i livelli di testosterone ( studio, studio, studio).

Conclusioni
La maca non aumenta i livelli di testosterone. Tuttavia ha effetti notevolissimi sulla libido ed in parte sulla funzione erettile in almeno tre diversi studi condotti sull’uomo. Perciò se quello che cerchi è una spinta tra le lenzuola, la Maca è sicuramente un opzione da considerare.


TRIBULUS TERRESTRIS

Abbiamo già parlato approfonditamente del Tribulus Terrestris come Integratore di Testosterone in questo articolo sulla relazione tra Tribulus Terrestris e Testosterone. Nell'articolo ho detto chiaramente che il Tribulus Terrestris non funziona. Tuttavia è molto probabilmente l’integratore di Testosterone in assoluto più famoso.

MErito di una stupefacente e perfetta campagna di marketing.​

Negli essere umani il solo effetto benefico registrato è stato un modesto aumento della libido. Ti rimando all’articolo sul Tribulus Terrestris e Testosterone per gli approfondimenti.

Conclusioni

Se comunque vuoi decidere di provare per vedere se di te ha effetto, puoi provare questa marca, che perlomeno ha il contenuto sufficiente di principio attivo.


FIENO GRECO

Abbiamo già parlato approfonditamente del Fieno Greco come Integratore di Testosterone in questo articolo sulla relazione tra Fieno Greco e Testosterone.

Anche il Fieno Greco, come il Tribulus Terrestris, è considerato uno dei migliori Integratori di Testosterone. Eppure la scienza non la pensa esattamente così.

  • In questo STUDIO eseguito su praticanti di bodybuilding l’assunzione di dosi di fieno greco da 500mg al giorno non solo non ha aumentato il livello di Testosterone né degli altri ormoni anabolici, ma hanno diminuito di ben il 15% il DHT rispetto al gruppo di test ( FONTE)
  • In un altro studio eseguito su uomini non sottoposti ad attività fisica, la somministrazione di 600mg di un noto integratore di Fieno Greco non aumenta il Testosterone ( FONTE)
  • L’unico beneficio del Fieno Greco sembra essere un aumento della componente fisiologica della libido maschile . Troppo modesto per essere rilevante.

In sostanza il Fieno Greco non mantiene affatto ciò che molte industrie promettono. Inoltre è cert la sua influenza come inibitore del DHT, cosa tutt’altro che positiva.

Conclusioni

Personalmente sconsiglio l’assunzione di Fieno Greco, ma se vuoi comunque fare un tentativo puoi provare con questo integratore



GRUPPO 3: Integratori di Testosterone Adattogeni

Una categoria che ritengo molto importante di Integratori di Testosterone sono gli adattogeni .

Si tratta di sostanze che permettono di aumentare in maniera aspecifica la resistenza allo stress, l’insensibilità alla fatica ed un maggiore vigore fisico e mentale . Alcuni di questi Integratori sono stati messi in correlazione con un aumento del Testosterone, una riduzione importante del Cortisolo (diminuire i Cortisolo favorisce l'aumento di Testosteroneed un generale miglioramento del profilo ormonale androgeno.

RODIOLA ROSEA

La Rhodiola Rosea (radice di rosa, radice artica) è un’erba che cresce nel clima rigido della Siberia e dell’Asia del Nord. Numerosi erboristi e dottori affermano che questa sia una delle erbe più salutari per l’uomo scoperte sinora…

Infatti secondo molti studi la Rhodiola Rosea:

  • riduce il senso di spossatezza
  • aumenta il senso di benessere soggettivo
  • migliora le abilità cognitive
  • riduce la fatica muscolare

…Ma che dire del testosterone?

Rhodiola Rosea e Testosterone

Secondo gli studi la Rhodiola:

  • In quest’altro STUDIO un mix di Rhodiola e Gingko Biloba ha mantenuto costante il rapporto Testosterone/Cortisolo di un gruppo di atleti sottoposti a sport di lunga percorrenza, quando lo stesso rapporto nel gruppo di controllo soggetto a placebo era notevolmente peggiorato.

Conclusioni

Gli studi sono concordi nel dimostrare che la Rhodiola Rosea sia un forte anti-stress che riduce significativamente i livelli del cortisolo, favorendo di conseguenza la produzione di testosterone. Possiamo quindi concludere che la Rhodiola Rosea è un validissimo Integratore di Testosterone anti-stress , da prendere in estrema considerazione se soffri di cortisolo alto, di stress elevato o se fai sport di lunga percorrenza



GRUPPO 4: Integratori di Testosterone per lo Sport e la Massa Muscolare

In quest’ultima categoria ricadono tutti gli Integratori di Testosterone che si prestano ad essere utilizzati per l’aumento delle prestazioni sportive per la Crescita muscolare

Troviamo quindi sostanze che agevolano la sintesi proteica, favoriscono il consumo dei grassi o aumentano la densità dei recettori androgeni, andando in qualche modo ad influire sull’equilibrio ormonale in modo favorevole all’aumento del Testosterone.

CREATINA MONOIDRATA

Sono molti gli integratori di Testosterone per lo sport. Io ne ho contato almeno 20. Tuttavia il più famoso ed affidabile è sicuramente la creatina Monoidrata, da molti definito “ il re degli Integratori di Testosterone ”.

Ed in effetti è proprio così:  insieme a pochissimi altri prodotti, la creatina è il più potente e migliore integratore per il Testosterone

A cosa serve la Creatina? Sono più di 70 (impossibile citarli tutti) gli studi che hanno dimostrato che:

  • La Creatina aumenta la resistenza fisica
  • Stimola l’idratazione cellulare
  • Sviluppa la massa magra
  • Riduce la stanchezza fisica indotta dall’allenamento

Ma non solo. Quello che ci interessa maggiormente è che la Creatina aumenta Testosterone e DHT. Ecco alcuni studi:

  1. Questo studio ha verificato l’effetto della creatina sui pazienti sofferenti di insonnia, scoprendo che il composto aumentava i livelli salivari di testosterone.
  2. Questo studio del 2009 ha scoperto che, dopo 7 giorni dalla somministrazione di creatina e 14 dal suo mantenimento nell’organismo, il rapporto tra testosterone e DHT era di conseguenza aumentato del 36% sette giorni dopo l’assunzione di supplemento di creatina, rimanendo elevato del 22% nel periodo di mantenimento.
  3. Altri 7 studi hanno mostrato un aumento medio del Testosterone del 17% ed un aumento della performance sportiva del 7% . medio dopo l’assunzione di Creatina nei soggetti sottoposti ad attività fisica di livello moderato/alto, in qualunque tipo di sport 

Conclusioni
Avendola provata anche personalmente, la mia opinione è che la Creatina è un validissimo integratore per il Testosterone, soprattutto se sei interessato ad aumentare la Massa Muscolare ed alle performance sportive.

Dai risultati degli studi sembra quasi che la creatina dia risultati analoghi al Doping. Tuttavia bisogna sempre ricordare che la Creatina è un integratore e non può certo avere la potenza di un farmaco per aumentare il Testosterone​

Per di più è pure economico. E se assunta nel modo corretto, rispettando i relativi cicli di carico scarico è molto ben tollerata dall’organismo mostrando perciò pochissimi effetti collaterali e controindicazioni.


GLUTAMMINA

La Glutammina è considerata da anni uno degli Integratori “di base” per coloro che praticano Body Building ed è spesso menzionata insieme a pesi massimi tra gli integratori come la creatina e l’olio di pesce.

Non sono d’accordo ed elencherò diverse fonti che dimostrano che per l’uomo medio che vuole aumentare la massa muscolare e perdere grasso (oltre ad aumentare il Testosterone) la Glutammina è del tutto inutile.

La Glutammina è un aminoacido non essenziale (può essere prodotto dal corpo umano) che può diventare carente quando il corpo è in condizioni di stress particolarmente elevato. Le aziende di integratori vendono questa sostanza attribuendogli molti doti, due delle quali sono molto desiderate dagli atleti. Vediamole:

  1. Incremento della sintesi proteica : E’ uno degli effetti più pubblicizzati. Eppure, incredibilmente non ci sono studi  che ne dimostrano l’efficacia sui maschi sani ed in salute. L’unico esperimento dove si parla di un aumento nella sintesi proteica riguarda soggetti che hanno subito traumi e ustioni o che sono in condizioni di grave debilitazione fisica ( FONTE) .
  2. In tutti gli altri casi, la Glutamina non è stata in grado di aumentare la sintesi proteica negli esseri umani ( FONTE, FONTE, FONTE)
  3. Aumento della sintesi di GH : Questo è probabilmente il beneficio più ambito. Il GH (ormone della crescita) infatti è insieme al Testosterone il principale ormone anabolico. Uno Studio del 1995  ha legato la somministrazione di 2 grammi di glutammina per via orale ad un incremento molto grande di GH nel sangue. Sembra grandioso, ma la verità è che incrementi di breve termine nell’ormone della crescita sono praticamente insignificanti quando si tratta di aumentare massa e perdere grasso. Per avere benefici di questo tipo infatti occorre che il GH rimanga elevato per molti giorni di seguito mentre nello studio si parlava di un picco occorso 90 minuti dopo la somministrazione.

​Conclusioni

Incredibilmente, partendo da questi benefici “inesistenti” qualcuno è addirittura arrivato a dire che la Glutammina aumenta il Testosterone .

Ma anche in questo caso non c’è nessuno studio che mette in relazione Glutammina e Testosterone. PErciò concluso dicendo che la Glutammina è uno dei peggiori integratori possibili: uno spreco di soldi che non aumenterà di un grammo nè i muscoli nè il nostro profilo ormonale.


ACIDO D ASPARTICO

L'acido D Aspartico è un integratore che favorisce un aumento naturale del testosterone, potenziando la ricezione e l’invio dei messaggi tra le cellule ed I testicoli e viceversa. Ne ho parlato approfonditamente in questo  articolo su Acido D Aspartico e Testosterone, dove potrai trovare anche dosaggio, effetti collaterali​ e controindicazioni

  • Diversi studi  hanno dimostrato che l'integrazione di Acido D Aspartico stimolano l’ipofisi ad aumentare la produzione di Ormone Luteinizzante (LH) e Ormone della Crescita (GH). L’aumento di LH e GH indica che, molto probabilmente, c’è anche un aumento di testosterone.
  • In effetti in questo studio condotto sull’uomo, uno dei più interessanti, gli scienziati hanno somministrato ai 23 soggetti maschi partecipanti 2.7 gr. di Acido D-Aspartico al giorno, per 12 giorni, mentre i restanti 20 soggetti hanno preso un placebo.
  • Sei giorni dopo lo studio, rispetto al gruppo placebo, i livelli del testosterone, nel gruppo che aveva assunto l’integratore di acido aspartico, erano aumentati del 15%. Dopo altri 6 giorni l’aumento di Testosterone era del 42%… 

Quello che perà è importante notare è che continuando con l'integrazione di Acido D Aspartico il Testosteorne non continua ad aumentare. Per questi motivi tutti gli studi più importanti concordano sul fatto che per sfruttare al meglio questo "testosterone booster" sia necessario ciclizzarlo opportunamente.

Conclusioni

Stando agli studi, l’Acido D-Aspartico è uno stimolatore di testosterone potenzialmente molto interessante che agisce migliorando significativamente I messaggi tra il cervello ed i testicoli.

Se assunto con buon senso può essere utile:

  • per gli sportivi e per chi fa bodybuilding (ma solo se opportunamente ciclizzata).
  • a chi ha problemi di infertilità, testicoli piccoli, anomalie nella motilità/vitalità dello sperma.

CONCLUSIONE

Nonostante questo articolo sia “appena nato”, è già il più lungo disponibile in Italia sugli Integratori di Testosterone.

Nel tempo aggiungerò nuovi integratori e nuove sostanze naturali, perciò torna spesso a visitare questo articolo. Oppure iscriviti inserendo la tua email nei box gialli sparsi lungo la pagina.

E per finire se conosci degli integratori e vuoi sapere che ne penso, scrivili nei commenti in fondo alla pagina.

Lascia una risposta 89 commenti