3 modi per assumere Testosterone: farmaci, steroidi o aumento naturale

Molti uomini mi chiedono come assumere testosterone. Lo fanno quando capiscono di dover fare qualcosa per aumentare il proprio Testosterone, perché lo ha suggerito il medico o perché si rendono conto di stare vivendo una vita a metà, non soddisfacente e non all'altezza di quelli che erano i propri ideali, si trovano davanti ad una scelta.

  • Come posso assumere Testosterone?
  • Ci sono farmaci per aumentare il Testosterone?
  • Posso prendere dei cerotti o una pomata?
  • E' utile prendere steroidi o farmaci anabolizzanti per la palestra?

​Queste sono solo alcune delle domande che ricevo molto di frequente.

I 3 possibili modi per assumere Testosterone

Anche io mi sono trovato davanti a questo dubbio, alcuni anni fa. Guardando un po’ in giro mi sono reso conto che vi sono fondamentalmente 3 strade per assumere testosterone:

  1. Intraprendere una terapia del Testosterone prendendo appositi farmaci
  2. Assumere ormoni maschili sotto forma di steroidi
  3. Preferire la strada naturale.

Come probabilmente già sai, io sono un grande fan dell’ottimizzazione della produzione naturale di Testosterone.

E’ quella la strada che ho scelto. Una strada che dà grandi soddisfazioni e che mi ha trasformato la vita.

Una strada tuttavia, che non è breve ed immediata.

Mentirei se dicessi che bastano alcune tecniche magiche (anche se in effetti alcuni trucchi sono davvero potenti) per massimizzare la produzione di Testosterone e risolvere così molti dei problemi di salute (sessuale e non) dell’uomo Moderno.

Alcune pillole o compresse per il testosterone vendute su Internet sembrano davvero magiche. Le puoi riconoscere facilmente:

  • la pillola magica è rapida
  • indolore
  • non ti fà faticare
  • aumenterà il tuo Testosterone del 280% in poche ore
  • è in super-offerta proprio nel momento in cui la trovi

La verità su farmaci per aumentare il Testosterone

La verità è che assumere testosterone in modo naturale, o meglio, portare il corpo nelle condizioni di funzionamento idonee a produrre più testosterone, è una strada che solo gli uomini più pazienti e determinati possono percorrere.

“Perché dovrei sprecare tempo ed energia ad aumentare, in maniera naturale, la produzione di ormoni, quando potrei semplicemente andare da un dottore e farmi prescrivere la ricetta per assumere il testosterone esogeno? “

E’ una domanda che ci siamo posti tutti.

Tuttavia sebbene siano molti gli uomini che optano per questa scelta, non è affatto la prima cosa che io raccomanderei…

Il fatto è che il “TUTTO e subito” in Natura non esiste.

Esiste invece la gradualità, la costanza ed il tempo. Tre cose che, se rispettate, possono portarci a risultati così grandi da sembrare a prima vista impossibili.

Vedi, l’ottimizzazione naturale di testosterone e l’assunzione di testosterone esterno, sia essa fatta per mezzo di farmaci per il testosterone o steroidi anabolizzanti, sono due cose completamente diverse.

Ecco perché è bene che tutti gli uomini conoscano i contenuti di questo articolo, dove ti spiegherò con attenzione quali sono i principali modi di assumere il testosterone e come veramente dovresti farlo.

DISCLAIMER

ATTENZIONE: Sono un convinto sostenitore del fatto che tutti gli uomini dovrebbero conoscere di più il sistema endocrino e capirne meglio il funzionamento prima di farsi prescrivere il testosterone esogeno.

Oggigiorno, gli uomini non hanno la minima idea dei danni che potrebbero provocare.

Tuttavia non sono nemmeno un medico e quindi quello che leggerai qui sono solo mie considerazioni personali o, al massimo, consigli da amico. Inoltre la terapia del Testosterone è in alcuni casi, identificabili da un medico esperto, l’unica strada possibile (ed auspicabile), da seguire sempre sotto lo stretto controllo dello specialista.

SOLUZIONE A: Assumere Testosterone attraverso i farmaci nella Terapia del Testosterone

La Terapia Ormonale Sostitutiva o Terapia Sostitutiva del Testosterone fondamentalmente indica che sopperisci ad una bassa produzione di Testosterone interno assumendo testosterone esogeno.

Solo il medico specialista può prescrivere questo tipo di interventi.

L’assunzione può avvenire:

  • intramuscolo
  • con i gel, le creme o i cerotti per il Testosterone

Se ricorri a questa soluzione è perché il tuo corpo non produce il testosterone nei testicoli, quindi questo lo si produce in laboratorio e poi ti viene somministrato per via esterna.

Questo è il modo “ufficiale” della medicina per sopperire ad uno dei problemi più dilaganti dell’uomo moderno.

Gli americani come al solito ci danno dentro con le pilloline…

Un punturina e ZAC. Passa tutto.

Beh non c’è dubbio: questo è un modo Matematico per incrementare i livelli di testosterone, funziona bene e ti procura molti benefici.

assumere testosterone farmaci

Gli americani come al solito ci danno dentro con le pilloline...

Infatti assumere Testosterone con i farmaci può davvero aiutare con l’erezione, per le performance in palestra (cosa particolarmente apprezzata dagli appassionati di bodybuilding) e per ridare vitalità fresca e “immediata” a qualsiasi uomo.

Ma i farmaci per aumentare il Testosterone non sono privi di effetti collaterali, anche molto seri. Infatti sono rari i casi nei quali il medico li prescrive.​

Ad essere sinceri inoltre, la terapia del Testosterone a base di pomate o cerotrri ha effetti molto simili a quelli provocati da un aumento Naturale del Testosterone ed il risultato finale non è poi molto diverso…

Come potrebbe essere diversamente? Alla fine è pur sempre lo stesso ormone e l’unica differenza, assumendo testosterone esogeno (esterno) è il tempo.

Entrambi i metodi ti aiutano ad incrementare i livelli di testosterone.

La terapia Ormonale però accorcia i tempi.

Tuttavia, assumere testosterone con i farmaci è molto costoso, ha degli effetti collaterali ed infine può essere utilizzato solo in pochi casi.

APPROFONDIMENTO

TERAPIA DEL TESTOSTERONE: PRECISAZIONI

Le linee guida1-4 concordano sulla necessità di una diagnosi di ipogonadismo prima di decidere di somministrare testosterone. La diagnosi deve essere basata su dati clinici e deve essere suffragata da bassi livelli sierici di testosterone (testosterone totale <2,0-2,4 ng/ml).

Per contro, nessun trattamento dovrebbe essere iniziato con livelli normali di testosterone, pur in presenza di sintomi suggestivi per ipogonadismo

FONTE: http://www.informazionisuifarmaci.it/

Se consideriamo che i livelli delle linee guide sono molto ottimisti, dato che è possibile riscontrare i sintomi del Testosterone basso anche a livelli ben superiori dei 2,0-2,4 ng/ml (200-240ng/dL) e che il valore ideale di testosterone dovrebbe sempre essere ben superiori ai valori di testosterone comunemente dichiarati, significa che è molto difficile accedere alla terapia ormonale del testosterone.

Ed è giusto così, aggiungo io.

C’è un motivo per tutto ciò ed è per i pesanti effetti collaterali che l’assunzione di testosterone esterno può provocare, se non gestita correttamente. Qualche esempio? Li vediamo meglio nel caso limite dell’assunzione di sostanze per il testosterone: il doping con steroidi anabolizzanti

Comunque il rischio grosso è che una volta finita l'assunzione dei farmaci si ritornino ad accusare i sintomi del Testosterone Basso​

SOLUZIONE B: Assumere steroidi anabolizzanti per aumentare il Testosterone

APPROFONDIMENTO

I FARMACI STEROIDI ANABOLIZZANTI

Dal punto di vista chimico, per steroidi anabolizzanti si intendono quei farmaci che derivano dal testosterone.

Con opportune manipolazioni di laboratorio sulle molecole come togliere o aggiungere gruppi metilici (nandrolone, metiltestosterone) aggiungere gruppi ossidrilici (oxandrolone), spostare doppi legami (metandrostenolone), aggiungere atomi di fluoro o cloro (fluossimesterone, clortestosterone), si cerca in generale di mantenere i positivi effetti anabolizzanti con meno negativi effetti androgeni.

Tratto da http://www.my-personaltrainer.it/sport/testosterone-steroidi.html

Sono gli effetti androgeni infatti i principali effetti collaterali del Testosterone Esterno

Infatti questi effetti possono dare grossi benefici nelle persone che ne hanno davvero bisogno (rivedere caso A), ovvero a chi ha patologie accertate al sistema endocrino e un livello di Testosterone veramente basso. In questo caso assumere testosterone esterno può davvero essere una benedizione.

Se però i farmaci di testosterone sono assunti da chi ha un livello medio (l’uomo normale) o alti (uno sportivo) di Testosterone con l’obiettivo di aumentare le performance, accelerare la crescita muscolare o ridurre il grasso corporeo a livelli innaturali, in quel caso si rischia veramente grosso.

Gli effetti collaterali dell’assumere steroidi anabolizzanti

Sappiamo tutti che assumere gli steroidi anabolizzanti fa male.

Ma ti sei mai chiesto veramente quanto fanno male? Che cosa producono nel corpo umano? In che modo alterano profondamente la dinamica del sistema endocrino (e non solo quello)?

effetti collaterali dell'assunzione di steroidi

Ecco, ti potrai fare l’idea con questo estratto di una serie molto più lunga di possibile problemi (FONTE)

  • Cardiovascolari: ictus, infarti
  • Sistema Nervoso: mal di testa, depressione, ansia, paranoia, allucinazioni, aggressività
  • Dermatologici: acne, irsutismo, calvizie
  • Endocrini: ginecomastia, priapismo, soppressione della produzione di sperma
  • Epatici: ittero, epatite, tumori
  • Gastrointestinali: alterazione del gusto, sanguinamento gastrointestinale, nausea, diarrea.
  • Muscolo-scheletrici: aumentata crescita ossea, crampi muscolari, artralgie.

Come puoi facilmente immaginare, assumere steroidi anabolizzanti NON fa bene. Non ti basta? Ecco un altro estratto riportato da questo bellissimo articolo intervista a Emmanuele Jannini, segretario generale della Società italiana di Endocrinologia

APPROFONDIMENTO

EFFETTI COLLATERALI DELL'ABUSO DI FARMACI PER IL TESTOSTERONE

Che problemi dà l’abuso di steroidi?

Francamente non si sa proprio da dove cominciare a elencarli: atrofia testicolare,impotenza, sterilità, cirrosi epatica, acne, ginecomastia (crescita del seno), edemi dovuti a ritenzione idrica, rottura dei tendini, tumore della prostata e la lista potrebbe continuare.

Quando scende, il soggetto va incontro a una fase di depressione, perché la sostanza crea dipendenza, e si registrano anche tendenze suicide

Per tamponare gli effetti indesiderati si fa uso di altre sostanze. E che sostanze… “Per la ginecomastia usano il tamoxifene, il farmaco che usa nei tumori al seno, per bloccare la crescita”, racconta Pacifici.

“Per l’acne antibiotici aggressivi, per l’atrofia testicolare, dovuta al fatto che l’assunzione di steroidi blocca la produzione endogena di testosterone, si usa l’HCG, ovvero la gonadotropina corionica, l’ormone della gravidanza. Per gli edemi dovuti alla ritenzione idrica usano i diuretici mentre per ovviare all’aumento di peso dovuto al fatto che la massa magra, sviluppata dagli steroidi, pesa di più della massa grassa, assumono latiroxina e altre sostanze per dimagrire”.

Ma non è finita. “Per alleviare la depressione a volte diventano cocainomani mentre per sopperire ai problemi di impotenza diventano tra i principali consumatori di Viagra“.

FONTE: http://archivio.panorama.it/…/Drogati-di-testosterone-se-gli-steroidi-diventano-la-nuova-cocaina

Tra i miei studenti ci son molti ex-bodybuilder che hanno abusato di steroidi e che mi pregano di trovare loro una soluzione naturale. Io li mando qui

Oltre a tutto questo, l’utilizzo di testosterone esogeno declinerà rapidamente la produzione di testosterone che il corpo produce e questo perché i testicoli non dovranno più lavorare per produrlo (ed infatti, come effetto collaterale, i testicoli si raggrinziscono).

Inoltre assumere testosterone esterno ha costi molto alti. Per le iniezioni, i cerotti o i gel, spendi tra i 200 e i 2000$ al mese, a seconda della tua situazione o il metodo di somministrazione che hai scelto di utilizzare.

Senza dimanticare l’insorgenza di possibili tumori. Dai una occhiata al video seguente:

Infine, l’assunzione di Testosterone esterno in generale, perlomeno secondo la mia opinione, è una soluzione permanente.

Infatti, se lo fai da molto e poi smetti all’improvviso, il tuo corpo continuerà a non produrre testosterone, come invece era solito fare. Ed ecco perché molte persone sostengono che la terapia ormonale provochi ginecomastia ed altri misteriosi effetti collaterali (tali effetti non sono causati dal testosterone, ma dal suo eccesso DURANTE e dalla sua mancanza DOPO aver cessato l’utilizzo di testosterone esogeno).

E se in passato ho assunto Testosterone Esterno attraverso i farmaci?

Ecco una domanda che a questo punto potrebbe sorgere:

Quindi, questo vuol dire che io sono condannato se, in passato, mi sono sottoposto alla HRT?

Risposta: Dipende. Alcuni bodybuilder sono riusciti a riprendere la produzione naturale di testosterone, anche se in passato hanno abusato di alcuni importanti steroidi. Ad ogni modo, la regola non vale per tutti perché alcuni uomini devono continuare la HRT, dal momento che il loro sistema endocrino rifiuta di tornare a funzionare regolarmente.

Questo è il motivo per cui io non raccomando la sostituzione del testosterone sintetico.

C’è un’altra strada, forse un po’ più lunga, ma naturale, appagante, coinvolgente, e priva di qualsiasi effetto collaterale (e per di più costa molto meno…)

SOLUZIONE C: Come Assumere Testosterone naturalmente

Assumere Testosterone in modo naturale significa, come già detto, aumentare i livelli ormonali maschili andando ad ottimizzare la salute in generale, quella del sistema endocrino, quella ghiandolare e via dicendo, così che il corpo raggiunga il suo picco ideale di funzionamento ed aumenti, in maniera naturale, la produzione di testosterone e di altri importanti ormoni.

Non è costoso, è praticamente gratuito e, letteralmente, non ci sono effetti collaterali.

Ad esempio, puoi aumentare la produzione del tuo testosterone:

Ci sono migliaia di metodi naturali per aumentare i livelli di testosterone e se li combini insieme, anche solo alcuni di essi, puoi veramente fare la differenza per i tuoi ormoni. In questo stesso sito puoi trovare una guida completa per l’aumento Naturale del Testosterone

aumentare testosterone naturalmente

Come assumere Testosterone Naturalmente? Alla vecchia maniera…

Il tutto assecondando perfettamente ciò che la Natura ha previsto e rispettando i principi di base dell’essere umano: sopravvivenza e riproduzione.

Il segreto per Assumere testosterone naturalmente​

E’ inutile affannarsi con la chimica e la tecnologia. Non possiamo pensare di sostituirci, con i nostri 150 anni di evoluzione scientifica e tecnologica ai miliardi di anni di evoluzione che ci ha portato fino a questo punto. La Natura ha un vantaggio infinito sull’intelligenza umana e noi dobbiamo solo imparare a rispettare i suoi principi.

E se agisci nel rispetto della Natura e della fisiologia maschile, portando il tuo corpo e la tua mente a fare ciò per cui sono stati progettati, ti posso garantire che ottimizzando la produzione naturale di testosterone, potrai persino ottenere risultati migliori di quelli che otterresti sottoponendoti ad una Terapia Ormonale Sostitutiva (HRT). In alcuni casi di gran lunga migliori!

Sebbene siano molti i dottori che direbbero che non si possono aumentare i livelli di testosterone in maniera naturale, io mi permetto di dissentire. Seguendo un metodo naturale, io ho addirittura quadruplicato i miei livelli di testosterone e molti di coloro che seguono questo sito stanno iniziando a raggiungere risultati davvero interessanti (nonostante il sito sia nato da poco).

Quindi, se il tuo dottore ti dice che è impossibile incrementare, in maniera naturale, i livelli del tuo testosterone, ti suggerisco di trovare un dottore che conosca, almeno un po’, il funzionamento del sistema endocrino nell’uomo…

Conclusioni

Riassumiamo:

  1. A parer mio la prima strada da seguire è sempre quella dell’aumento naturale del Testosterone
  2. Se il tuo corpo non risponde ad un aumento naturale della produzione di testosterone puoi assumere testosterone farmacologico in una terapia del testosterone (se il tuo medico è d’accordo). In quel caso, oppure se ti hanno asportato i testicoli, o si è verificato un problema nelle cellule di Leydig, o hai un danno al cervello, o hai qualche grave patologia, ed in ogni caso SE il tuo medico è d’accordo, ecc… Allora e solo allora, io consiglio una terapia farmacologica del Testosterone.
  3. Assumere Steroidi Anabolizzanti è invece sempre, ASSOLUTAMENTE sconsigliato.

E non dimenticare di farmi sapere la tua nei commenti più in basso!

Lascia una risposta 2 commenti