Cosa ho imparato dopo aver aiutato 59311 uomini ad aumentare il Testosterone

Cosa ho imparato dopo aver aiutato 59311 uomini ad aumentare il Testosterone in modo naturale

Qual è il motivo per cui desideri aumentare il tuo Testosterone? Perché vuoi sentirti più uomo? Qual è la tua più grande paura? Che cosa vorresti risolvere per tirare un sospiro di sollievo e poter essere finalmente più fiero di te?

Questo è ciò che mi sono chiesto per molto tempo, quando non avevo ancora avviato questo Blog e meditavo su come diffondere le conoscenze acquisite durante anni di studio.

Aumentare il Testosterone infatti significa migliorare a 360° come uomo.

Ma non è detto che tutti gli uomini abbiano lo stesso obiettivo e vogliano la stessa cosa…

4 anni dopo l’avvio di TestosteroneLibero.it posso finalmente dire con discreta precisione di sapere di cosa soffrono gli uomini moderni. Che cosa vorrebbero risolvere. Ed in che modo possono farlo.

In questo articolo ti spiegherò perché anche tu devi essere a conoscenza di queste informazioni così importanti.

Migliaia… milioni di uomini mi hanno detto che….

TestosteroneLibero.it esiste approssimativamente da 4 anni. In questo periodo sulle sue pagine sono passati quasi 1,2 milioni di uomini da praticamente tutti i paesi del mondo (tranne la Groenlandia, la Mongolia e alcune nazioni dell’Africa)

Sono numeri da capogiro, che non mi sarei mai aspettato… ma che manifestano perfettamente la grande crisi nella quale tutti noi siamo immersi.

Si dice sempre che “non esistono più gli uomini di una volta”. Ed io ho contribuito a dimostrare quanto sia vera questa diceria. Sono i numeri stessi a dirci dicono come questa “epidemia di bassa mascolinità” sia diffusa e drammaticamente in aumento.

La Mailing List del sito conta più di 23500 uomini.

Tra questi vi sono uomini ricchi e potenti, così come uomini che faticano ad arrivare a fine mese. Politici, sportivi professionisti, medici, calciatori, attori, giornalisti, manager d’azienda, imprenditori… Persone famose che hanno voluto chiedermi consiglio e uomini di tutti i giorni che avevano bisogno di una parola di conforto

Perché qualunque sia il nostro mestiere o la nostra posizione sociale, siamo tutti uguali quando alla mattina ci guardiamo allo specchio e scrutiamo dentro ai nostri occhi, confrontandoci con le nostre peggiori paure.

Ecco che allora è importante capire quali sono le paure dell'uomo moderno. Che cosa ci terrorizza al punto da renderci la vita un inferno.

Devi saperlo, perché anche se tu hai risolto il problema, magari grazie alle informazioni che hai trovato questo sito, potresti essere un padre, un fratello, un figlio, un parente, un amico, un conoscente… di un uomo che magari in questo momento è in difficoltà (e non lo vuole ammettere)

E' utile perché qui su TestosteroneLibero siamo una comunità, dedita all'incremento della nostra mascolinità ed al miglioramento della nostra vita. E a quella delle persone che ci stanno intorno.

Dobbiamo essere testimoni del declino dell’uomo moderno. Solo così possiamo essere portavoce della sua rinascita.

Per tutti questi motivi dobbiamo conoscere quali sono i problemi dai quali mettere in guardia gli uomini che abbiamo al nostro fianco, in un tacito accordo di fratellanza che ha contraddistinto tutte le società guerriere dall'inizio della storia.

I principali obiettivi di chi vuole aumentare il suo Testosterone

Quali sono gli obiettivi degli uomini che vogliono aumentare il loto Testosterone?

Il mio è un punto di vista privilegiato. Essendo l'autore di questo blog ho potuto parlare con moltissimi uomini. E nel corso del tempo ho raccolto molti dati (assolutamente anonimi), che potrebbero tranquillamente comparire su qualche testata di rilevo nazionale.

In un modo o nell'altro ho collezionato le risposte di molti uomini su alcuni temi specifici. 59311 risposte, per l’esattezza.

Che adesso ti presenterò sotto forma di grafici e tabelle, così che tu possa apprendere facilmente la situazione dell’uomo medio italiano.

Divisioni Principali

Iniziamo dando uno sguardo ai principali obiettivi che gli uomini con un basso livello di Testosterone vogliono raggiungere. Ho diviso le risposte su 3 principali Aree della mascolinità:

  • Risolvere un problema di Natura Sessuale: Aumentare Libido e Desiderio Sessuale, migliorare l’Erezione e durare il più possibile a letto
  • Ottenere più Sicurezza e Energia Maschile: Aumentare autostima, sicurezza, fascino e carisma, dimenticare stanchezza, ansia ed apatia
  • Un Fisico magro, muscoloso ed in piena salute: Sviluppare un corpo Magro, forte e pieno di salute fino alla tarda età

Ecco le risposte date da 59311 uomini.

Il 51% degli uomini che vogliono aumentare il Testosterone lo fanno per ragioni di natura sessuale.

Se ci pensi è naturale…

Il Testosterone è il principale ormone sessuale del nostro corpo. E’ lui che regola la nostra Libido maschile, il desiderio di fare sesso che è una caratteristica fondamentale della nostra biologia.

Il 28,5% lo fanno per motivi che hanno a che fare con la salute o la forma fisica. Anche questo più che prevedibile a causa del grande numero di sportivi che riconoscono nel Testosterone un formidabile mezzo di crescita muscolare.

Il 20,5 ha un qualche problema relativo all'energia e al vigore indomito che ogni uomo dovrebbe avere.

Classifica degli Obiettivi

Nella tabella seguente vediamo i dati di tutti i possibili sotto-obiettivi.

Se c’è qualcosa che ti sorprende, ti prego di scriverlo nei commenti in fondo all'articolo. Ora, prima che ti passi di mente!

Nel frattempo entriamo ancora di più nel dettaglio e vediamo che cosa si nasconde dietro a questi problemi…

SESSO

Il Sesso è l'aspetto più problematico per gli uomini che soffrono di Testosterone Basso. Ma quali sono esattamente i problemi che lamentano questi uomini?

Se volessimo vedere questa serie di problemi non dal punto di vista delle percentuali ma da quello della “sequenza temporale” che conduce al rapporto sessuale potremmo ordinarla in maniera diversa. Infatti nella “cascata di neurotrasmettitori” che port all’erezione il primo passo è l’aumento della libido, il desiderio sessuale

Mi manca la Voglia di Fare Sesso

Il primo ostacolo al rapporto sessuale è ovviamente la mancanza di desiderio sessuale. Infatti, se un uomo non avverte dentro di se la passione ed il desiderio di andare a letto con la sua partner… difficilmente potrà raggiungere quel livello di eccitazione sessuale necessario ad avere un rapporto.

Ancora prima dell’erezione infatti il problema sarà proprio di trasporto, di entusiasmo, di… mancanza di voglia per l’appunto. Ecco come descrivono la cosa alcuni uomini:

  • Non ho più alcun tipo di fantasie sessuali verso la mia partner. Quindi semplicemente non faccio più sesso
  • A volte ho voglia di fare sesso e a volte non sento il bisogno
  • Mi eccito solo con i filmati porno
  • Ho bisogno di stimoli dalla mia partner biancheria intima , scarpe ecc... altrimenti nada…

Soffro di Ansia da Prestazione e sono sempre agitato

Esistono molti casi nei quali il desiderio sessuale è molto forte, così come la voglia di soddisfare la compagna. Ma a causa di una forte agitazione il desiderio viene “disturbato” dalla paura di fallire. L’ansia diventa in alcuni casi così forte da “spegnere l’eccitazione” e far perdere l’erezione anche all’uomo più convinto.

L'ansia da prestazione è un fenomeno estremamente diffuso, molto più presente di quanto dimostrino questi stessi dati. Ecco come lo descrivono molti uomini:

  • Non riesco ad eccitarmi, temo il fallimento
  • Non riesco a lasciarmi andare
  • Ho paura che possa giudicarmi per le mie dimensioni, non esattamente da campione…

Uno degli errori più frequenti che commettono molti uomini, in questa fase, è quella di “controllare se l’erezione è abbastanza intensa”. Questo pensiero da solo contribuisce a spegnere qualsiasi entusiasmo…  Per fortuna ci sono soluzioni ad hoc. Te ne parlerò più avanti.

Non raggiungo un'erezione soddisfacente

Questo è il terzo momento in ordine di tempo. Ed anche la problematica più diffusa in assoluto. Semplicemente certe volte il nostro più fedele compagno di avventure non ne vuole sapere di alzarsi. E se lo fa il grado di rigidità non è sufficiente a garantire la penetrazione.

E’ comprensibilmente un problema da “mani nei capelli” perché spesso il problema diventa molto frequente. Si radica… diventa cronico… e poi nasce quella che viene definita “Disfunzione Erettile

  • ci vuole un po’ di tempo per farlo indurire e anche l’indurimento non avviene al massimo
  • l’erezione è quasi nulla e quindi mi rende difficile la penetrazione
  • Scarsa erezione e mentre è eretto tende ad afflosciarsi
  • Non sempre  riesco ad avere un erezione

Ho l'erezione ma la perdo e non duro abbastanza

Questa casistica è diffusa esattamente quanto la precedente. In pratica chi soffre di questo problema riesce ad ottenere un’erezione importante, o almeno sufficiente da poter iniziare il rapporto completo, ma la perde durante l’atto sessuale.

  • Ho voglia ma pur avendo l'erezione a volte la perdo e, anche con stimolazione da parte della partner non riesco a raggiungerla più
  • ho l'erezione ma la perdo durante il rapporto appena inizio ad affannarmi. Allora mi sforzo di mantenerla ma non ce la faccio quasi mai…
  • L'eccitazione e' alta ma l'erezione non e' soddisfacente ed e' difficile da mantenere.
  • Erezione debole, che si perde gradualmente durante il rapporto

Ascoltami bene! Non ti sto scrivendo queste cose per farti una noiosa lezione su ciò che va fatto durante l’atto. Ma perché devi usare questi esempi per capire se ricadi in uno di questi casi. Infatti la consapevolezza è il primo passo per la risoluzione di un problema.

ESEMPIO: Sapere di avere un problema all'inizio dell'erezione è ben diverso dal sapere di averlo DURANTE l'atto. Può significare dinamiche diverse che possono essere risolte in modo diverso.

Inoltre, se sei un giovane sportivo interessato ai muscoli… non sottovalutare questi scritti. Trai miei clienti ci sono sportivi di tutte le età e risultati agonistici. Nessuno è immune da questi problemi.

Varie ed altri casi

Ci sono altre casistiche più specifiche e di minore interesse generale, ma comunque importanti per chi le soffre. Alcune di queste le ho avute anche io in passato.

Per esempio l’Anorgasmia, fenomeno per il quale si fa molta fatica ad arrivare all’orgasmo.

È paradossale perché per molti uomini esiste il problema opposto: l’eiaculazione precoce. Sono due facce della stessa medaglia, entrambe molto fastidiose.

Infatti, anche durare troppo può essere un problema. Prima di tutto per la partner che potrebbe iniziare a provare dolore, e poi anche per l’uomo, che dopo un po' potrebbe arrivare a perdere l’erezione (non siamo progettati per avere un’erezione che dura ore…)

Un altro problema molto frequente che mi raccontano gli uomini è l’incapacità di riuscire a fare “il secondo giro”. Molti infatti vorrebbero avere nuovi rapporti dopo il primo orgasmo. Ma il periodo refrattario è troppo lungo e semplicemente non hanno le forse per rincominciare.

E' importante anche capire che queste problematiche non sono fermamente distinte le une dalle altre. Chi soffre di una di esse prima o poi facilmente proverà anche l'altra. Il nostro sistema corpo-mente è formidabile… ma la società moderna ed il nostro sile di vita attuale è una minaccia fortissima alla qualità del Sesso.

Ne è la prova il fatto che il livello medio di Testosterone nell'uomo è in picchiata.

Ed ora ascoltami attentamente…

Tutti questi problemi hanno una soluzione! Quindi stai tranquillo perché anche nel caso in cui tu dovessi attraversare momenti caratterizzati da queste problematiche, c’è sempre modo di venirne fuori. Continua a leggere le mie email. Appena possibile ti farò avere informazioni molto specifiche su come si possono risolvere queste situazioni.

ENERGIA

Vediamo adesso quali sono le problematiche legate al concetto di “Energia Maschile”. Infatti il 21% degli uomini con Testosterone basso lamenta problemi di questo tipo.

Analizziamo meglio come vengono descritte queste problematiche da chi ne soffre

Soffro di Stanchezza Fisica, Stress e mancanza di Vitalità

Che il Testosterone sia fondamentale per “sentirsi giovani” ed in forma si sapeva già da un bel po'. Non stupisce perciò che gli uomini con un livello Basso di Testosterone siano particolarmente soggetti ad un senso eccessivo di fatica e mancanza di energia fisica (e mentale)

Ecco come lo descrivono molti uomini:

  • Mi sento vecchio, non ho libido, sono ansioso stressato, non riesco a socializzare ecc. Ecc.
  • Sono spesso stanco e privo di energia e bassi livelli di libido
  • Mi sento meno virile rispetto agli altri. Sono spesso stanco, annoiato e sonnolento
  • Non riesco a dormire e durante il giorno sono uno straccio…

Chiariamo una cosa: questo tipo di situazione può capitare a tutti, anche a chi ha un livello molto alto di Testosterone.

Tuttavia, la scienza ha dimostrato più volte, in numerosi articoli scientifici, come un basso livello di Testosterone porti molto spesso sintomi come stanchezza, confusione mentale ed apatia.

Vorrei avere più Coraggio, Grinta e Determinazione

In base ai dati in mio possesso questa opzione è stata scelta per la maggior parte da ragazzi giovani che vorrebbero avere più fiducia in se stessi, così da riuscire ad ottenere migliori successi sul piano sociale e soprattutto con le donne.

  • Non riesco a essere dominante nel rapporto con la mia donna
  • Non riesco a prendere decisioni importanti ed ho paura di non farcela al lavoro
  • Vorrei essere più sicuro di me con le donne, avere meno paura di approcciarle ed essere al centro dell’attenzione

Sono MOLTO sicuro del fatto che in realtà anche gli uomini più anziani desiderino queste qualità  ma semplicemente “ritengano” che i problemi importanti siano altri.

Dico questo, e spero che tu riesca a leggere tra le righe, perché avendo io stesso compiuto una transizione importante tra livello BASSO -> ALTO di Testosterone “so per esperienza” che la sicurezza in se stessi è la cosa più importante di tutte, che risolve tutti gli altri problemi (anche quelli sessuali)

Soffro di ansia, noia e apatia. forse sono depresso

Ho già parlato dell’importante (e drammatica) relazione tra ansia e basso testosterone.

Benché ovviamente non sia possibile che tutti i casi di ansia siano legati al Testosterone Basso (e viceversa) sicuramente è vero che l’ansia prolungata abbassi il Testosterone (per esempio perché l’ansia aumenta gli ormoni dello stress come il Cortisolo, nemico #1 del Testosterone) e che un livello basso di Testosterone possa provocare ansia.

  • Le mie insicurezze ingrandiscono tutti i problemi, anche quelli sessuali
  • Vivo costantemente nella preoccupazione per quello che può riservarmi il futuro
  • Non ho forze… sono stanchissimo e non ho voglia di fare niente. Credo di essere depresso

FISICO

Il 28,4% degli uomini è insoddisfatto del rapporto che ha con il suo corpo. Ovviamente questo dato è fortemente condizionato dagli sportivi che desiderano aumentare la quantità dei loro muscoli.

Il Testosterone è infatti l'ormone anabolico per eccellenza. E viene utilizzato da molti sportivi, anche professionisti (come si legge frequentemente dalle croniche sportive) per aumentare le performance e la crescita muscolare

Ovviamente se mi segui da un po’ sai che aumentare il Testosterone con i farmaci ai fini sportivi è clamorosamente sbagliato (oltre che illegale). Perciò evita, perché potresti incappare i effetti collaterali molto molto gravi.

Voglio aumentare la forza e la massa muscolare

Bisogna dire che nonostante il sondaggio preveda risposte diverse per “aumento della massa muscolare” e “dimagrimento e perdita del grasso” in realtà questi due obiettivi sono presenti molto spesso contemporaneamente.

In effetti il Testosterone agevola fortemente la ricomposizione corporea, ovvero quel fenomeno per cui l’aumento della massa e la riduzione del grasso avvengono nello stesso momento.

  • Godo già di una buona forma fisica ma vorrei aumentare ancora di un altro po' la massa muscolare
  • voglio aumentare la massa magra ed eliminare fianchi e pancetta
  • Sono muscoloso ma voglio aumentare ancora la massa muscolare
  • Sono secco e non riesco in nessun modo ad aumentare i muscoli…

E’ chiaro che aumentare il Testosterone sia particolarmente indicato per tutti coloro che vogliono un fisico migliore, più maschile e potente. E’ fondamentale però assicurarsi di non prendere scorciatoie e di seguire la via “naturale”.

Prendere steroidi infatti è una di quelle decisioni di cui ci si può pentire per tutta la vita.

Voglio Dimagrire e perdere il Grasso in eccesso

Anche per questa categoria vale quanto detto sopra. L’obiettivo nella maggior parte dei casi è mettere su muscoli e dimagrire contemporaneamente.

  • ho spalle piccole e pancia, senza pancia sto bene, con la pancia sembro piu grasso e basso
  • Ho provato mille diete ma non riesco in alcun modo a dimagrire
  • Credo che il mio problema sia di natura ormonale. Sono stressato ed ho letto che il Cortisolo impedisce di dimagrire la pancia, cioè proprio il punto che mi da più fastidio in assoluto…

Anche in questo caso, molti studi dimostrano come aumentare il testosterone faccia dimagrire. E' esattamente quello che è successo a me quando ho perso 19kg di puro grasso.

Voglio migliorare il più possibile la mia Salute

Ultima casistica di cui ti voglio parlare, è in verità la più importante di tutte. Infatti, nessuno degli obiettivi di cui abbiamo parlato fin qui ha alcun senso se non ne possiamo goderne a lungo e senza problemi invalidanti.

Il Testosterone è molto importante a questo avviso.

Alcuni studi dimostrano come il rischio di morte per “qualunque causa organica” aumentino del 40% in caso di Testosterone Basso.

Questo perché la salute cardiovascolare e molte importanti malattie metaboliche sono strettamente legate (almeno a livello statistico) da un livello non ottimale del nostro ormone principale

In questo caso non ti segnalo testimonianze perché sono casistiche troppo specifiche per poter essere di interesse generale. Posso però dirti che la stragrande maggioranza di chi ha scelto questa opzione è perché ha già avuto un problema grave di salute ed ha capito:

  • Quanto il Testosterone sia importante per la salute
  • Come tutti gli altri obiettivi passino in secondo piano quando succede qualcosa di grave…

CONCLUSIONE

I dati che ti ho mostrato sono molto importanti perché in effetti tutte queste problematiche possono essere

risolte aumentando il proprio testosterone (in modo naturale)

Non fraintendermi.

Il Testosterone non è una pozione magica che risolve tutti i problemi.

Quello di cui sono certo però (perché  lo ho visto accadere su migliaia di uomini) è che ci sono ottime ragioni perché un aumento naturale di Testosterone sia davvero la soluzione definitiva ai problemi che ti ho menzionato. Per i seguenti importantissimi motivi:

  • Aumentare il Testosterone in modo naturale risolve moltissimi problemi (ho migliaia di casi di successo al riguardo)
  • Il processo che ti porta ad aumentarlo in maniera naturale è esso stesso un rimedio per moltissimi problemi.
  • Gli sforzi necessari per mantenere il Testosterone alto nel Tempo sono esattamente gli stessi che dovresti mettere in pratica per rimediare ad alcune patologie importanti

In pratica aumentando il tuo Testosterone ti assicuri una salute di ferro a vita… ed una serie enorme di interessanti e gradevoli effetti collaterali potenzianti per la tua mascolinità.

Dimmi cosa pensi di questi dati nei commenti. Ti ritrovi in alcune delle casistiche descritte? Pensi anche tu che valga la pena darsi da fare per migliorare? Pensi che valga la pena di diffondere queste notizie?

Rispondimi nei commenti

Lascia una risposta 11 commenti