Come Abbassare il Cortisolo Alto: 7 metodi naturali per diminuire l’ormone dello stress

Ogni uomo che tenga alla sua mascolinità dovrebbe sempre stare attento ad una grave minaccia: quella del Cortisolo Alto. Il Cortisolo infatti è l'ormone dello Stress per eccellenza ed è arci-nemico del Testosterone, l'ormone maschile più importante.

In questo articolo quindi ti darò 7 consigli pratici che puoi mettere velocemente in atto per abbassare il Cortisolo. Partiamo dal principio

Che cosa è il Cortisolo, l'ormone dello stress?

Il Cortisolo è il principale ormone dello stress presente nel nostro corpo (gli altri ormoni dello stress principali sono l'adrenaline e la noradrenalina) ed è responsabile della risposta “combatti o fuggi” che ci ha permesso di sopravvivere per milioni di anni alle minaccie del mondo fisico.

Possiamo già dire una cosa importante: l'utilità del Cortisolo risulta ormai parzialmente ”obsoleta” nel mondo di oggi, dove alle minacce ed all'incolumità fisica sono succeduti pericoli di natura perlopiù sociale e finanziaria. Tuttavia la sua funzione rimane fondamentale nel metabolismo dell'essere umano.

Il Cortisolo è infatti fondamentale per:

  • svegliarci al mattino (è proprio ciò che ci permette di uscire dal sonno)
  • scindere gli zuccheri per trasformarli in "carburante"
  • avvertirci che dobbiamo assolutamente risolvere un qualche tipo di problema.​

Cortisolo Alto: ecco i sintomi da non sottovalutare

Quando supera certi livelli tuttavia il Cortisolo è in grado di innescare problemi e sintomi anche molto pesanti. Infatti i sintomi del Cortisolo Alto includono:

  • Attivazione del catabolismo muscolare (aumentare il consumo di massa muscolare e preservare le riserve di grasso) (FONTE)
  • Rendere il grasso addominale incredibilmente resistente (FONTE)
  • Rallentamento ed indebolimento del Sistema immunitario (FONTE)
  • Aumento notevole dell’infiammazione generale
  • Peggioramento della qualità del sonno
  • Provocare la disfunzione Erettile di natura vascolare, dato che abbassa la produzione di Ossido Nitrico (FONTE)
  • Rendere l’uomo “incapace di rilassarsi” e perennemente stanco
  • Portare ansia nel breve termine e facilitare l’insorgenza della Depressione nel Lungo termine

Inoltre… il Cortisolo Alto è in assoluto una delle più gravi minacce al livello di Testosterone di un uomo (FONTE).

Sappiamo tutti che lo Stress è un forte deterrente ad una vita sessuale e soddisfacente.

Se la nostra mente è perennemente impegnata nel tentativo di risolvere problemi “apparentemente vitali per la sopravvivenza” (questo è infatti il principale compito del Cortisolo) sarà molto difficile riuscire a raggiungere quel livello di rilassamento e intimità che conduce piacevolmente e serenamente al Sesso.

Purtroppo però la realtà è molto peggiore di così!

Non è un caso se un livello alto di Stress, responsabile di un aumento notevole del Cortisolo, sia tra i principali indiziati quando si parla di disfunzioni sessuali maschili ed in particolare di Disfunzione Erettile (FONTE)

Come abbiamo visto infatti il Cortisolo, che è l'ormone dello Stress, diminuisce il Testosterone, che è l'ormone del Sesso. E dato che la relazione tra Testosterone ed Erezione è molto stretta...​

Cortisolo: fondamentale, ma entro certi limiti

Fondamentalmente, il Cortisolo è l’opposto del testosterone, l’altro lato della medaglia ed, in un certo senso, se sei interessato a mantenere alti i tuoi livelli di testosterone, è un tuo “nemico”.

Ovviamente il Cortisolo ha una sua funziona importantissima per il corpo umano.

Infatti è la produzione di Cortisolo da parte delle ghiandole surrenali che segnala all'organismo che deve mettere in atto quei processi che ci consentono di svegliarci al mattino,

Esso inoltre è coinvolto nel processo di stoccaggio/rilascio del glicogeno nel muscolo scheletrico e semplicemente, senza cortisolo noi staremmo ancora gattonando invece di camminare.

Quindi, abbiamo bisogno di un livello minimo di cortisolo per alcune delle più importanti funzioni di base del nostro organismo. Inoltre il nostro organismo è piuttosto bravo a proteggersi dagli effetti negativi del Cortisolo Alto quando i livelli si mantengono in un range ragionevole.

cortisolo alto problema di stress

Il principale fattore di produzione del cortisolo è lo stress

Il vero problema comincia quando i livelli di cortisolo sono alti e rimangono tali per un periodo di tempo piuttosto lungo, una situazione non del tutto insolita per il maschio moderno che mangia cibo industriale, è carente di molte sostanze nutrienti e soffre di stress cronico.

C’è un test semplicissimo che ti permette di capire se sei stressato (posto che tu non lo sappia già…)

APPROFONDIMENTO

TEST DEL CORTISOLO ALTO

Questo Test è molto semplice. Tuttavia devi essere bravo ad utilizzarlo il più spesso possibile. Più lo userai più diventerai bravo a capire quando il tuo Cortisolo sta salendo. Ecco il Test:

TUTTE LE VOLTE CHE SENTI DI “NON AVERE ABBASTANZA TEMPO” O DI DOVER “RISOLVERE URGENTEMENTE UN PROBLEMA” IL TUO CORTISOLO STA’ ANDANDO ALLE STELLE.

Se questa sensazione è molto frequente significa che sei seriamente a rischio di Cortisolo Alto.

Se questa sensazione è perennemente presente, potresti non sapere che coisa significa vivere in modo rilassato.

In questo caso devi assolutamente correre ai ripari. Più avanti ti spiegherò cosa fare per abbassare il Cortisolo alto

E’ quindi fondamentale imparare a controllare il proprio stile di vita in modo da ridurre lo stress ed il conseguente carico di cortisolo.

Anche perché io credo che nel flusso sanguigno della maggior parte degli uomini di questo pianeta circolino livelli molto elevati di cortisolo…

… con conseguente crisi della virilità a livello planetario…

Cortisolo e Testosterone: una relazione che devi assolutamente conoscere!

Come abbiamo anticipato, Cortisolo e Testosterone sono praticamente agli opposti. Se aumenta il Cortisolo diminuisce il Testosterone e viceversa (FONTE)

Questo ci fa anche capire perché:

  • Gli uomini ad Alto Testosterone, oltre ad avere un fisico magro e muscoloso, sono sempre molto rilassati ed in completo controllo della situazione
  • Gli uomini con Cortisolo Alto, oltre ad essere sempre nervosi e sovrappensiero, sono generalmente magri e con le braccia piccole ma con la pancia (che in questi soggetti è praticamente impossibile da mandare via)

Ma in che modo il Cortisolo Alto influisce ed influenza la virilità maschile? La scienza non ha ancora dato una risposta definitiva ma si suppone siano presenti diversi meccanismi d’azione:

MECCANISMO 1: COMPETE PER LA MATERIA PRIMA

Il Cortisolo viene sintetizzato nelle ghiandole surrenali su stimolazione dell’ormone adrenocorticotropo (ACTH) prodotto dall’ipofisi.

Essendo un ormone steroideo viene prodotto in una lunga e complessa cascata ormonale che discende dal colesterolo.

Anche il Testosterone viene prodotto a partire dal Colesterolo.

Perciò se aumenta la produzione di uno dei due in qualche modo deve diminuire quella dell’ormone antagonista.

La riprova di ciò viene dal fatto che l’aumento di Cortisolo non influenza LH (FONTE), l’ormone luteinizzante che regola la produzione di Testosterone nei testicoli. Quindi l’asse HPG (ipotalamo-ipofisi-gonadi) non è influenzato e ciò significa che il problema origina proprio nei testicoli.

MECCANISMO 2: IL CORTISOLO DISTRUGGE IL TESTOSTERONE

Secondo alcuni studi condotti da un endocrinologo di nome Matthew Hardy, i nostri testicoli producono un enzima che si chiama 11ßHSD-1, il quale protegge il testosterone dagli effetti distruttivi del cortisolo

Mette proprio un freno agli effetti del Cortisolo sul Testosterone

Tuttavia… quando i livelli del cortisolo sono troppo alti, semplicemente non c’è abbastanza enzima 11ßHSD-1 che contrasti l’ormone dello stress. Il risultato è che quasi tutte le molecole di testosterone appena prodotte verranno distrutte prima ancora di lasciare lo scroto.

MECCANISMO 3: IL CORTISOLO DIMINUISCE IL TESTOSTERONE PER VIA INDIRETTA

E’ inutile negarlo: un pesante livello di stress comporta ed induce tutta una serie di cattive abitudini che si riflettono a loro volta su una diminuita produzione di Testosterone. Qualche esempio?

Insomma ci sono diversi modi con i quali il Cortisolo Alto sabota la nostra vita. Ecco perché devi assicurarti di mantenerlo il più possibile basso. Ed ecco perché ho scritto una lista di 9 cose che puoi fare per abbassare il Cortisolo

Nel frattempo se pensi che queste informazioni ti siano utili, puoi condividerle usando uno dei tasti qui sotto!​

Come Abbassare il Cortisolo: 7 metodi pratici e naturali

1. Allenamento intelligente

L’allenamento è il modo giusto per mantenersi in salute ed è anche un modo eccellente di aumentare, in maniera naturale, la produzione di testosterone e di ormone della crescita.

Comunque, ci sono alcuni fattori che dovresti considerare…

Prima di tutto, è risaputo che un allenamento di lunga percorrenza (corsa, ciclismo), se da un lato, aumenta vertiginosamente la produzione di cortisolo, dall’altro, abbassa i livelli di testosterone (FONTE, FONTE)

La scienza studia da anni questo fenomeno tanto da aver coniato un apposito termine: “ipogonadismo da esercizio fisico”.

Inoltre allenarsi troppo a lungo renderà difficile costruire massa muscolare o sviluppare la forza (FONTE, FONTE, FONTE).

In terzo luogo, se sei sotto stress, fare allenamenti massacranti (anche in palestra) potrebbe non essere una buona idea, perlomeno stando a questo studio, secondo cui, se ti alleni in modo molto intenso, i livelli già alti di stress provocheranno un aumento vertiginoso dei livelli del cortisolo.

Morale della favola: Se il tuo obiettivo è quello di aumentare il testosterone devi necessariamente abbassare il cortisolo.

Allora sottoponiti a delle sedute intese, ma molto brevi, di allenamento di forza, dalle 2 alle 4 volte a settimana. Non di più.

E magari assicurati di essere "in vista" di una bella donna (guardare belle donne aumenta sempre il Testosterone)​

Per un allenamento cardio, è preferibile la corsa sule brevi distanze e la boxe. Dimentica le maratone e le tappe dolomitiche, almeno per il momento.

Se soffri di stress cronico ed intenso, allora fai delle passeggiate.

Sono state dimostrate abbassare il Cortisolo in modo anche intenso (FONTE).

2. Non esagerare con la caffeina​

Se hai livelli alti di cortisolo, bere troppo caffè non aiuta.

In questo studio infatti i ricercatori hanno scoperto che 800 mg di caffeina (che a dire il vero sono tantissimi… qualcosa come 16 tazzine di espresso o 6 caffè americani), sono sufficienti ad aumentare i livelli di cortisolo fino al 52%.

Se la matematica non è una opinione, bere 4 tazzine di caffè al giorno aumenta il Cortisolo di circa il 14%. E’ vero che la caffeina crea assuefazione e quindi riduce il suo effetto coll’abitudine, però se sei già stressato meglio diminuire fortemente.

Morale della favola: Bere caffeina va bene se i livelli del tuo cortisolo sono equilibrati e comunque in dosi non troppo elevate. Tuttavia se hai dei livelli alti di Cortisolo e vuoi sapere come abbassarli, oppure soffri di stress cronico, sconsiglierei fortemente di bere caffè.

3. Ridi tanto e vivrai più a lungo con bassi livelli di Cortisolo​

Questo vecchio studio del 1989 ci ha fornito delle informazioni interessanti, ed in un certo senso intuitive, sul potere benefico della risata.

I ricercatori della Loma Linda University School of Medicine hanno scoperto che quando un gruppo di uomini, in perfetta salute, guardava un film comico della durata di 60 minuti, i loro livelli di cortisolo si abbassavano significativamente rispetto ai livelli di un gruppo di controllo che non guardava assolutamente nulla.

Nella commedia all'italiana, humor e sesso sono un grande classico

Buone notizie per gli amanti della commedia!

Ma non solo… anche l’attività del Sistema Immunitario riceve un inaspettato beneficio dalla risata, come dimostra questo studio del 2003 che oltre agli effetti dell’umorismo sullo stress ha voluto monitorare anche il comportamento delle cellule Natura Killer (responsabili della risposta immunitaria aspecifica nel corpo umano).

Essendo il sistema immunitario una delle prime vittime dello stress, i risultati dello studio dimostrano che la capacità di ridere è un vero e proprio Elisir di lunga vita capace di abbassare il Cortisolo e lo stress generale

4. Dormi di più​

Non bisogna fare molta fatica a capire che dormire di più aiuti a ridurre lo stress… e ovviamente questo vuol dire anche che dormire di più aiuta ad abbassare il cortisolo (FONTE, FONTE).

Dormire di più, inoltre, non aiuta solo a ridurre lo stress, ma anche ad aumentare la produzione naturale di testosterone… Perciò dedica attenzione a questa fase così importante della tua vita curando l’igiene del sonno

5. Assumi Rhodiola Rosea​

Esistono alcuni integratori molto utili per abbassare il Cortisolo Alto. Si chiamano Adattogeni ed hanno proprio la capacità di aiutare il nostro corpo ad abituarsi allo stress.

Uno dei migliori integratori è la Rhodiola Rosea​

integratore per abbassare il cortisolo - la rodiola

La Rhodiola Rosea (nota anche come radice di rosa o radice artica) è un’erba che si coltiva nel clima freddo e rigido della Siberia e dell’Asia del Nord.

Gli erboristi e i medici sono concordi nel ritenere che, apparentemente, la rodiola è una delle erbe più benefiche, per la salute dell’uomo, scoperta finora…

…E, a quanto pare, sembra anche avere degli effetti straordinariamente adattogeni per la riduzione dello stress.

Infatti, decine di studi testimoniano che la rhodiola riduce il senso di spossatezza, migliori il senso di benessere soggettivo e i livelli di cortisolo (FONTE, FONTE, FONTE, FONTE, FONTE, FONTE, FONTE, FONTE).

In questo articolo puoi scoprire altri validi integratori per l'uomo 

6. Riposati di più e meglio

Il modo migliore per ridurre lo stress è, senza dubbio, il riposo. E una volta che il senso di stress comincia a diminuire, anche il cortisolo diventa basso.

Ma cosa si intende per riposo? Per molti di noi il riposo consiste nel sedersi sul divano e guardare la TV. Tuttavia questo non è affatto riposante, soprattutto se si guardano film di azione o molto concitati. Infatti il cervello non sa distinguere tra ciò che vede e la realtà e quindi reagisce a livello chimico producendo sostanze stressogene.

Meglio dedicarsi ad attività veramente rilassanti tipo:

  • La meditazione: (sono decine gli studi che dimostrano come sia il mezzo numero 1 per eliminare lo stress, alcuni studi per esempio parlano di un calo del 50% del cortisolo (FONTE)
  • Gli hobby creativi (giardinaggio, suonare uno strumento, dipingere ecc…)
  • Gli sport a contatto con la Natura (esempio il golf o la pesca). Evitare invece il tifo pesante (tipo stadio) e gli sport violenti.
  • Ascoltare musica classica: uno studio ha addirittura dimostra che in caso di intervento chirurgico ascoltare muscia classica permette di avere bisogno di meno anestesia (FONTE)

Quindi, liberati un po’ dagli impegni, fa’ una pausa e rilassati.

7. Assumi Ashwaghandha​

L’Ashwagandha (Withania Somnifera) è, come la Rhodiola, un’erba “adattogena”, termine coniato dagli scienziati per descrivere quelle erbe che, nei periodi di stress, aiutano l’organismo a recuperare l’equilibrio ormonale e psicologico.

E' quindi un valido integratore per il Cortisolo Alto​

Ma non solo… l’ashwaghandha è di fatto uno dei migliori integratori di Testosterone al mondo. Soprattutto se hai un problema con lo stress.

L’ashwagandha infatti assolve benissimo a questo scopo e contemporaneamente migliora il benessere soggettivo.

Per esempio in questo studio (eseguito in doppio cieco contro placebo, il massimo della affidabilità), 300 mg. di KSM-66 sono stati somministrati per 60 giorni a degli esseri umani, riducendo i loro livelli di cortisolo del 27%, i loro stati d’ansia e lo stress mentale. Qui c’è un altro studio che ha ottenuto risultati simili

In generale molti altri studi condotti sugli animali sono giunti alla stessa conclusione: l’ashwagandha è molto potente per abbassare il Cortisolo e regolare gli stati di stress in maniera importante (tutti gli studi parlano di riduzione nell’ordine del 30%)

Considerando che oltre a ciò aumenta il Testosterone, migliora la fertilità, riduce il tempo di recupero post-allenamento e migliora la salute a 360° non è un caso se è il mio integratore preferito! Questa è la marca che sto provando da qualche tempo con buoni risultati

Conclusioni

Abbassare il Cortisolo deve essere una delle priorità nella vita di ogni uomo.

Non solo migliora la salute complessiva e la qualità della vita ma soprattutto ci permette di aumentare in modo importante il Testosterone.

Oppure di difendere il nostro livello di Testosterone nei momenti più stressanti.

Ti ho elencato 7 metodi per tenere a bada lo stress ed il Cortisolo ma sappi che il metodo più importante è già dentro di te.

Si tratta di cambiare approccio con la vita, con il lavoro, con la vita familiare e con il tuo modo di impiegare il tempo. Adotta uno stile di vita più rilassato. Lascia correre tutto quello che puoi. E’ il miglior modo per iniziare a lasciar andare lo stress.

Ricorda che un uomo ad Alto Testosterone lotta per ciò che vuole ma non sta tutto il giorno a sperare che le cose succedano. Agisce fin dove può e poi, conscio di aver dato il meglio, si rilassa, sapendo che se è Destino otterrà ciò che desidera altrimenti passerà ad u nuovo obiettivo.

Solitamente quando si adotta questo stile mentale i risultati arrivano ed anche velocemente.

Mentre invece fino a quando si vive nella “fretta”, nella disperata “ricerca di qualcosa”, nel continuo accanirsi perché “un risultato sperato non arriva” o semplicemente nel “sopportare un lavoro odiato”, mi dispiace dirlo, ma non c‘è rimedio o integratore che tenga…

Il nostro modo di vivere la vita è la fonte numero 1 di tutti gli stress.

Spero con questo articolo ti averti spronato a cercare il modo migliore per cambiare approccio e cominciare ad abbassare il tuo livello di Cortisolo.

A proposito, se vuoi parlarne o proporre altri suggerimenti, fallo nei commenti qui sotto!

  • Nicolò Passanante ha detto:

    Salve Tiziano. Volevo sapere come si usa l’Ashwaghandha. Quando si prende durante la giornata, dose (io peso 73 kg) e se si prende solo durante i periodi di stress oppure sempre. Grazie

    • TestosteroneLibero ha detto:

      Ciao Nicolò io in genere ne prendo 1,5 grammi al giorno al mattino!
      Avendo cura di ciclarla però…

      • Guglielmo ha detto:

        Ciao Tiziano, il 29 settembre 2016 Nicolò Passanante ti ha chiesto la dose giornaliera di Ashwaghandhda e tu hai risposto : …ne prendo 1,5 grammi /giorno alla mattina! avendo cura di ciclarla però…….(non prosegue)
        Cosa volevi aggiungere ?
        Grazie

      • Marco ha detto:

        ciao Tiziano, non ho capito se consigli più efficace prendere più la Rhodiola Rosea o la ​Ashwaghandha, oppure entrambe. E in quali quantità

      • Stefania ha detto:

        Che vuol dire ciclarlo? I 2 integratori possono essere assunti insieme? Io sono ipotiroidea ed assumo tutte le mattine l’ ormone tiroideo. Da diversi anni vivo una situazione di forte stress dovuta a seri problemi e sono lievitata molto, non riesco più a dimagrire nonostante la dieta ed attività fisica

        • Luca ha detto:

          Ciao Stefania . Se ti puo’ essere utile devi fare attivita’ fisica di almeno tre volte a settimana , non di più , massimo 1 ora e mezza , con i pesi .Non fare lo sbaglio di andare a correre . La sala pesi e’ la soluzione piu’ veloce se vuoi dimagrire …….Inoltre dovresti impostare meglio cio’ che mangi ma qui dovresti chiedere ad un professionista , piu’ semplicemente al personal Trainer . Sappi come regola generale che i pasti giornalieri dovrebbero essere equidistanziati ogni tre ore circa …..

    • Michele ha detto:

      Si è vero la vita moderna mi induce ad essere iperattivo .
      Siamo circondati da tanti stimoli esterni che ci inducono a stare più svegli del normale.
      Proverò a lasciare che la vita mi scivoli addosso regolando il cibo e dormendo di più.

    • Anonimo ha detto:

      Grazie per queste importanti info.

  • Giuseppe ha detto:

    Ciao Tiziano, grande articolo, letto tutto d’un fiato, poi lo rileggo con calma. Comunque molto interessante .

  • Giuseppe ha detto:

    Ciao Tiziano. Articolo molto interessante,chiaro,esauriente. Bravo !

  • gabriele ha detto:

    ciao,stò prendendo L’Ashwagandha in polvere al mattino, leggo che anche la Rhodiola ,con caratteristiche simili riduce lo stress ,fisico, ecc..ma a livello di sonno ci influisce oppure no?si possono prendere anche contemporaneamente?oppure a giorni alterni?che cosa mi consigli???grazie

    • TestosteroneLibero ha detto:

      Ciao Gabriele su Ashwaghanda e Rhodiola mi pareva di averti risposto via email… non la hai ricevuta?

      • Francesco cuda ha detto:

        Ciao, ho aperto da poco un ristorante e sono molto stressato cosa mi consigli? Ho 23 anni e mi stressa soprattutto l’inesperienza nel settore e i debiti cumulati, peso 65 kg e sono alto 1.67. Un saluto.

        • TestosteroneLibero ha detto:

          Ciao Francesco,

          devi assolutamente imparare a tenere sotto controllo lo stress. Se sei all’inizio sappi che potrà anche aumentare.
          Ormai sei in ballo e devi ballare. PErciò ci sta essere preoccupati ma ti devi concentrare sul fare tutto il meglio che puoi (AGIRE, non pensare)
          Detto ciò, potresti provare a prendere un pò di Ashwaghandha o Rhodiola Rosea

  • Mattia ha detto:

    Personalmente a me è tornato molto utile l’accettazione. Sembrerá un esempio stupido ma l’altro giorno avevo mal di testa, un tempo avrei preso immediatamente qualche rimedio dal punto di vista medico (Tachipirina, moment..), ora invece ho accettato il sintomo e ho lasciato che il mio corpo se ne occupi. Leggevo un articolo che diceva più o meno questo: nel momento in cui abbiamo un problema, se ci affligiamo della sua esistenza veniamo trafitti da 2 frecce, nell’esempio mal di testa e frustrazione. Negli animali questo è un processo naturale, se stanno male, si fermano, si riposano e guariscono da soli.

    Ora non voglio dire che non bisogna prendere medicine, anzi! Solo che molto spesso (almeno io) le prendevo anche per minime cose. Sottovalutando le enormi potenzialità del mio corpo.

  • michele forlani ha detto:

    COMPLIMENTI BELL’ARTICOLO…ASHWAGANDA LA PRENDO LA SERA PRIMA DI ANDARE A DORMIRE…AL MATTINO TARDI HO VISTO CHE MI PUO’ DARE SONNO0LENZA….OLTRE AL CORTISOLO E’ IMPORTANTE TENERE PRESENTE L’ENZIMA AROMATASI CHE CONVERTE IL TESTOSTERONE IN ESTROGENO…QUINDI ALIMENTAZIONE ANTIAROMATASI E SICURAMENTE NO STRESS…YOGA, MEDITAZIONE AIUTANO PARECCHIO…TONGAT ALI LO CONOSCI COME PRODOTTO NATURALE?
    CIAO E GRAZIE

    • TestosteroneLibero ha detto:

      Ciao michele e grazie.
      Si lo conosco ed è il numero 1 ma ahimè in Italia ne è vietata la vendita…

      • Pino ha detto:

        Ho preso l’ ashwaganda e ho avuto vomito e diarrea fortissima da stare malissimo.Cosa significa? Che sono intollerante a questo integratore o che lo stesso non era buono. L’ho comprato in farmacia

        • TestosteroneLibero ha detto:

          Sinceramente è la prima volta che sento di questo tipo di reazioni.
          Potrebbe essere che il tuo corpo non la riesca a tollerare… ma prima vorrei chiederti: puoi essere certo che non sia stato un altri tipo di evento a provocarti quei problemi? (esempio un virus o un’indigestione)

  • giovanni ha detto:

    ciao, in primo luogo le formulò i miei complimenti, io credo che in una alimentazione equilibrata abbiamo bisogno di integratori, per invecchiare bene….mi chiedevo poiché assumo un integratore multivitaminico in omega 3 e un integratore di Alfa kiamato posso usare altri integrat?

  • Elio ha detto:

    Ciao Tiziano, volevo gentilmente sapere se Ashwaghandha va bene anche per le donne e cosa intendi per “ciclarlo”. Grazie mille!

  • Nicola ha detto:

    Ciao, articolo molto interessante, devo assolutamente provare le due erbe suggerite da te…Mi dici come prenderle, quantità e tempo…Grazie. Dopo ti farò sapere.

  • Piero Magistro ha detto:

    Interessante

  • Anonimo ha detto:

    Ciao essendo donna e soffro di insonnia ho 57 penso di essere affetta da stress cronico se gentilmente mi potresti aiutare a indicarmi cosa prendere e in che dose qualche tisana X abbassare il cortisolo se puoi grazie mille

  • Donatella ha detto:

    Il ginseng indiano posso usarlo come energetico prima della palestra

  • Donatella ha detto:

    Posso usare il ginseng indiano come energetico prima dell allenamento in palestra

  • Mauro ha detto:

    ciao articolo molto interessante, volevo chiederti una cosa io sono una persona sotto stress costantemente e sono magro su tutto il corpo ma ho la pancia e in un punto dell articolo c’è scritto che è impossibile mandarla via, quindi mi devo rassegnare ad avere la pancia o se seguo tutti i 7 punti ridurrò stress e pancia?

    • TestosteroneLibero ha detto:

      E’ proprio così. Se sei perennamente stressato è praticamente impossibile mandare via la pancia.
      Seguire i 7 punti è sicuramente un ottimo punto di partenza.
      PEr maggiori info iscriviti alla newsletter del sito!

  • marco ha detto:

    ciao, vorrei sapere se si può assumere sia l’Ashwaghanda che la Rhodiola oppure su l’uso di una esclude l’altra.
    Grazie

  • M ha detto:

    Ciao dove si compra Ashwaghandha?

  • Alessandro ha detto:

    Ciao, potresti dare anche a me indicazioni sull’assunzione contemporanea di entrambe le erbe?
    Grazie

  • Nicola ha detto:

    Buonasera, bellissimo articolo. Oggi ho comprato la stessa marca di Ashwaghandha che Lei usa. Le volevo chiedere quante capsule al giorno ne devo prendere e quando?

  • Michele ha detto:

    Finalmente ho capito perché sono un mandrillo!!!!

  • Samuel ha detto:

    Ciao complimenti per l’articolo. Mi permetto di aggiungere l’importanza della melatonina che a una certa età il nostro corpo ne riduce la produzione. La melatonina è antagonista del cortisolo come al testosterone. Quindi posso dormire quanto voglio ma se non produco melatonina non abbasso il cortisolo. Ciao

  • Anonimo ha detto:

    Salve volevo sapere se ce un integratore per aumentare il testosterone in maniera naturale e per sconfiggere il cortisolo

  • maria rizzo ha detto:

    Ciao Tiziano, volevo gentilmente sapere se Ashwaghandha lo posso usare anche se soffro di ipertensione (prende 2 diuretici al giorno piu’ una pasticca ormonale).
    eventualmente mi puoi suggerire qalcosa di alternativo e ocmpatibile visto che ho il cortisolo altissimo (ricoverata due volte lo stesso giorno all’ospedale per stress) e non riesco a dimagrire di un etto?

    Grazie per la tua disponibilita’ ed il meraviglioso articolo.

    • TestosteroneLibero ha detto:

      Ciao MAria, perdonami ma l’unico che ti fornire consigli personalizzati è il tuo medico…
      Se lo faccio io rischio il reato penale.

      Comunque gli adattogeni servono proprio a gestire casi come il tuo e sono molto efficaci. Parlane con il tuo dottore

  • Albert ha detto:

    Nessuno in questo mondo è esente da noie, fastidi, quando non sono dolori.
    Accettare con pazienza e fortezza e l’aiuto di Dio( ovviamente chi non è credente riderà dell’ultima affermazione o comunque in effetti ogni caso non avrà questo forte aiuto)le croci, te le farà sentire immediatamente più leggere, piuttosto che inveire,adirarsi, deprimersi etc…

  • Max ha detto:

    Ciao innanzitutto ti faccio i complimenti per l’articolo.
    Avevo da chidere dei chiarimenti.
    Io sto assumendo Vit D + K2+Magnesio cloruro
    Inoltre prendo a cicli Vit C+ Zinco+ Olio di pesce.
    Se volessi prendere Rhodiola Rosea+Ashwaghandhda, devo sospendere le altre integrazioni?
    Dove reperire Rhodiola Rosea+Ashwaghandhda (eventualmente se puoi segnalare qualche marca)?
    In che dose assumerla?
    In che modo?
    per Ashwaghandhda parli di 1,5 grammi di polvere, va disciolta in acqua?
    I cicli quanto durano?

    Ti chiedo scusa per tutte queste domande, ma preferisco andarci con i piedi di piombo

    Ho già acquistato il tuo programma di testosterone rapido.

    Grazie
    Max

  • Anonimo ha detto:

    L’integratore di ashwanganda possono usarlo anche le donne per ridurre i livelli di cortisolo?

  • MODESTO ha detto:

    sto assumendo Garcinia Cambogia prima dei pasti, alla mattina prendo una tisana di salvia,alloro e cannella e alla sera una tisana di alloro. posso assumere anche la Rodhiola ? Son sicuro di avere il cortisolo alto

  • >