Fieno Greco e Testosterone: tutta la verità!

Il Fieno Greco (noto anche con il nome di Trigonella) è considerato da molti uno dei migliori integratori naturali per l’aumento del Testosterone. Da qualche anno infatti c’è uno spiccato interesse, soprattutto negli ambienti delle palestre da parte di chi pratica bodybuilding, sul Fieno Greco come integratore per l’aumento della massa muscolare e per dimagrire

Ma è veramente così?

Non sono d’accordo. Mi sono interessato molto a questa pianta, ho studiato a fondo la materia ed ho scoperto che Fieno Greco e Testosterone non sono affatto buoni compagni.

Ma andiamo con ordine e vediamo di conoscere un po’ di più questo “Integratore di Testosterone” dalle proprietà così (apparentemente) mirabolanti.

NUOVO! Prova il Test Online del Testosterone: semplice, veloce e gratuito.
Clicca qui per accedere al TEST

Cosa è il Fieno Greco

Il Fieno Greco è una pianta originaria dell’Asia Occidentale e dell’India importata in Europa ai tempi dell’Antica Grecia (da cui il nome) ed utilizzata da secoli per ingrassare il bestiame.

Quello che recentemente ha attirato l’interesse di molti sono in realtà i semi della pianta.

Ridotti in polvere ed usati per speziare gli alimenti vantano buone proprietà antiossidanti, digestive, ipoglicemiche ed antidiabetiche.

fieno greco e testosterone non vanno d'accordo

Il Fieno Greco è più utile a lei che a noi maschietti

Inoltre in molte parti del mondo (soprattutto in India) le donne li usano per aumentare la produzione lattea durante la gravidanza e l’allattamento. Tra l’altro sembrano funzionare bene a questo scopo, a causa dei fitoestrogeni (che per noi maschietti sono “sotto stretta osservazione”, come dovresti sapere) e di una sostanza chiamata Diosgenina (FONTE, FONTE)

Proprio questa sostanza, insieme ad altri 2 principi attivi che sembrano aumentare il testosterone hanno attirato l’interesse nella nicchia del bodybuilding.

Infatti la diosgenina, la gitogenina e la protodioscina (la stessa contenuta da un altro integratore di Testosterone molto famoso, il Tribulus Terrestris) sono saponine steroidee furostanoliche, sostanze che sono state dichiarate più volte utili per stimolare il sistema endocrino in senso anabolico ed anticatabolico.

In pratica secondo alcuni queste proprietà del Fieno Greco aiuterebbero ad aumentare il Testosterone. Ancor di più... alcuni fanno l'associazione "fieno greco-muscoli" e pensano che il fieno greco funzioni per la massa muscolare...

Da quel momento le poveri di Fieno Greco e gli estratti si sono ricavati uno spazio importante nella nicchia degli integratori per il bodybuilding e studi recenti hanno mostrato come I semi della pianta fossero in grado di aumentare I livelli di Testosterone, la forza ed anche I livelli di ormone della crescita, con notevoli effetti sull’aumento della massa muscolare e sul dimagrimento.

Sembra tutto fantastico, non è vero?

Peccato che la verità non sia proprio così rosea…

Il Fieno Greco aumenta il Testosterone! O no?

Devo ammettere che ero parecchio eccitato quando ho sentito di questi studi, condotti su esseri umani, secondo I quali il Fieno Greco incrementa muscoli e livello di Testosterone.

Lo ero ancora di più quando in questo studio sui ratti è stato riscontrato un meccanismo d’azione che aumentava l’ormone della crescita.

Poi però ho approfondito gli studi ed ho compreso che ci sono integratori di Testosterone molto migliori.

Come? Perché? Non aumentava il Testoterone?

Beh, quando ho approfondito un po’ la ricerca ho scoperto che in realtà:

  1. In questo studio eseguito su praticanti di bodybuilding l’assunzione di dosi di fieno greco da 500mg al giorno non solo non ha aumentato il livello di Testosterone né degli altri ormoni anabolici, ma hanno diminuito di ben il 15% il DHT rispetto al gruppo di test (FONTE)
  2. In uno studio eseguito su uomini non sottoposti ad attività fisica, la somministrazione di un dosaggio di 600mg un noto integratore di Fieno Greco non ha cambiato in alcun modo i valori di Testosterone (FONTE)

Da dove nasce allora la leggenda secondo la quale Fieno Greco e Testosterone siano una accoppiata che funziona?

semi di fieno greco

Probabilmente dal 2010, anno nel quale sono stati pubblicati 2 studi (FONTE, FONTE) secondo i quali il Fieno Greco avrebbe spiccate capacità anaboliche. In particolare la somministrazione di un pubblicizzato integratore di Testosterone a base di Fieno Greco aumenterebbe la massa magra, aiuterebbe a dimagrire ed aumenterebbe la secrezione di GH.

Il “piccolo” particolare da notare è che questi due studi sono stati finanziati dalla stessa multinazionale che produceva l’integratore testato… Il bello è che gli stessi ricercatori non avevano idea di come questo integratore potesse dare questi risultati.

Un caso di “ricerca finanziata” per scopi commerciali in pratica…

Se stai scoprendo informazioni nuove e che non ti aspettavi, potresti volerle condividere. Puoi farlo cliccando su uno dei tasti qui sotto!

Quindi è meglio non assumere Fieno Greco per il Testosterone?

No. Ed ora ti dico il perché.

Prima di tutto l’unico studio che mostra effetti significativi di questo integratore sul Testosterone è stato sponsorizzato da un produttore di Fieno Greco (fenomeno che ho spiegato ampiamente nella terza lezione del mio mini corso in 4 puntate su come aumentare il Testosterone Naturalmente).

Secondariamente gli studi, anche quelli più “favorevoli” al Fieno Greco, denotano in alcuni casi un aumento di Testosterone… ma attraverso l’inibizione della conversione da testosterone a DHT.

Il DHT è un potente ormone androgeno che ha da tre a 10 volte la forza del Testosterone.

In altre parole, il Fieno Greco sembra bloccare l’enzima 5-alfa-reduttasi che converte il Testosterone in DHT,

E mentre alcuni uomini vedono ciò come una qualità positiva (a causa della controversa ipotesi “DHT=calvizie” di cui parleremo in futuro) io non voglio, assolutamente, diminuire i miei livelli di DHT

Il DHT è 3-10 volte più forte del Testosterone e molti esperti lo indicano come il principale androgeno dietro allo sviluppo dei genitali, della funzione sessuale maschile, del pelo, della crescita della barba e della crescita muscolare.

Attualmente la maggior parte dei benefici del Testosterone Alto, vengono dal fatto che il Testosterone Alto porta spesso ad alti livelli di DHT, dato che non ci sarebbe DHT senza Testosterone.

E questo è il problema principale che mi ha fatto pensare che il Fieno Greco non funziona.

Esso aumenta (forse) i livelli di Testosterone ma solo perché il Testosterone non può essere convertito in DHT e quindi rimane nel sangue. Non è ciò che voglio per il mio profilo ormonale. Perciò ho stoppato completamente l’assunzione di Fieno Greco e sono passato a cosa davvero funziona per aumentare il Testosterone Naturalmente

Il Fieno Greco può essere utile per l’aumento della libido maschile

Tutto da buttare quindi? No. Il Fieno greco è stato messo in relazione con un aumento della componente fisiologica della libido maschile. In uno studio effettuato su 60 uomini (è bene dirlo, non sofferenti di deficit erettile) la somministrazione di Fieno Greco sembra aver dato risultati positivi sulla “quantità” di desiderio sessuale e sulla qualità dell’orgasmo, oltre ad una maggiore vitalità e benessere. Risultati che tuttavia possono essere troppo soggettivi per poter trarre davvero conclusioni significative.

NUOVO! Prova il Test Online del Testosterone: semplice, veloce e gratuito.
Clicca qui per accedere al TEST

Conclusione

E’ bene integrare il Fieno Greco nella propria alimentazione? Che conclusioni possiamo trarre?

A mio parere dipende tutto da ciò che vuoi ottenere:

  • Se vuoi aumentare il Testosterone grazie al Fieno Greco… lascia perdere. Gli studi sono contrastanti e l’unico davvero positivo è in pieno conflitto di interessi
  • Se vuoi assumere Fieno Greco perché fai bodybuilding o vai in plaestra e vuoi aumentare la massa muscolare o dimagrire…. lascia perdere: il calo di DHT è più dannoso del relativo aumento di Testosterone
  • Se vuoi un blando afrodisiaco, dai risultati comunque non particolarmente significativi, allora potresti assumere un po’ di fieno greco. Ma a quel punto ti do un suggerimento: invece di comprare costosissimi integratori sportivi, cercalo tra i banchi del supermercato: lo trovi a bassissimo costo sotto forma di spezie per aromatizzare le pietanze

Esistono integratori che possono aiutare con il Testosterone, ma nella maggior parte dei casi sono sconosciuti.

Quelli troppo famosi invece, lo sono grazie a campagne di marketing (anche “scientifico”) utile solo alle tasche delle multinazionali.

Lascia una risposta 0 commenti